rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Corsi&Formazione Centro Storico / Via Azzo Gardino

Scuola per cittadini social: corso gratuito di comunicazione all’Università Primo Levi

Promosso dall’Associazione Culturale Dry-Art, con il patrocinio del Quartiere Porto. Verranno esplorati argomenti specifici: Come si fa crowdfunding? Come si scrive un progetto? Come si legge un bando? Quali sono le potenzialità e specificità dei social network e dei new media? Come si diventa un blogger di successo?

 L’Associazione Culturale Dry-Art  promuove la seconda edizione di Comunicare fa bene comune, il corso gratuito di comunicazione sociale e territoriale, attivato con il patrocinio del Quartiere Porto del Comune di Bologna, il contributo di Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna, di Coop Alleanza 3.0 e della Cooperativa Risanamento.

Si tratta di un’iniziativa inserita all’interno di Made in Manifattura, manifestazione permanente nel Distretto delle Arti di Bologna, che si avvale di sinergie con istituzioni, associazioni, commercianti e singoli cittadini.

Quest’anno il corso si propone, oltre a fornire strumenti di lavoro professionale nel campo della comunicazione sociale, anche di indagare il tipo di trasmissione più appropriata per argomenti di attualità come la multiculturalità, la memoria e il genere.
Verranno esplorati argomenti molto specifici, che interessano soprattutto chi lavora nel terzo settore: che cos’è la mission? Come si fa crowdfunding? Come si scrive un progetto? Come si legge un bando? Quali sono le potenzialità e specificità dei social network e dei new media? Come si diventa un blogger di successo?
A un fitto calendario di incontri con esperti del settore, si alterneranno esercitazioni pratiche. Le lezioni spazieranno da argomenti specifici legati al web, fino alle modalità di storytelling richieste dai social media. Inoltre è previsto l’approfondimento dei valori della cooperazione attraverso l’incontro con i Consiglieri di zona di Coop BO 5.

Le lezioni avranno luogo presso l’Università Primo Levi, in Via Azzo Gardino 20/b a Bologna, l’evento conclusivo avrà luogo presso l’Erbario di Coop in Piazza dei Martiri.
L’iniziativa è ad accesso gratuito per un numero limitato di iscritti, è richiesta la tessera associativa di Dry-Art o Primo Levi. Verrà rilasciato un attestato di frequenza.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scuola per cittadini social: corso gratuito di comunicazione all’Università Primo Levi

BolognaToday è in caricamento