Seminario pubblico e gratuito di gnosi e meditazione

L’Accademia Gnostica di Bologna propone un seminario pubblico nel mese di ottobre. Questo seminario ha come scopo la diffusione degli insegnamenti del Maestro Samael Aun Weor e della sua opera letteraria.

Sulla base dell’Insegnamento gnostico sviluppiamo un programma di studi su questi temi: Alchimia, Cabala, Mantra, Chakra, Psicologia e Filosofia Gnostica, Meditazione, ecc.

Le conferenze consistono in una parte teorica ed una parte pratica, in cui vengono insegnate le tecniche di rilassamento, respirazione e meditazione. Le conferenze si terranno nella sede dell’Associazione Gnostica di Bologna, che si trova nel quartiere Navile.

Date del seminario:
Martedì 16/10 (20,15 ore): I quattro cammini della scoperta interiore: il fachiro, il monaco, lo yogi e il cammino retto.
Martedì 23/10 (20,15 ore): Le due linee della vita e la scala meravigliosa dell’Essere: Il livello dell’Essere.
Martedì 30/10 (20,15 ore): Necessità e cupidigia: distinguere le nostre necessità fisiche dalla dipendenza psicologica dalle cose.

"Ci sono due aspetti fondamentali, due fattori decisivi nei nostri studi. Uno è il ricordo di sé e l’altro il rilassamento del corpo. Ricordarsi di sé stesso, del proprio Essere interiore profondo, e rilassarsi in profonda meditazione: è così che viene a noi il nuovo, così poco a poco ci auto-esploriamo…”.

Conferenze teorico-pratiche: Tecniche di rilassamento, respirazione e meditazione.
Ingresso libero con prenotazione del posto:
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Virus cinese: cos'è, come si diffonde e come proteggersi

  • Incidente a Budrio: un morto e un ferito sulla Trasversale di Pianura

  • Regionali Emilia Romagna 2020, tutti i programmi elettorali

  • La dea bendata bacia il Christian bar: in via Toscana vinto 1 milione di euro

  • SPECIALE | Elezioni regionali Emilia Romagna 2020: dalle interviste ai candidati a tutte le info utili al voto

  • People Mover, avvio il 7 marzo per la navetta veloce tra aeroporto e stazione

Torna su
BolognaToday è in caricamento