Novi progetti di ricerca, iniziative formative e orientamento al lavoro: Unibo sigla nuovo accordo con Bucci Industries Group

Il nuovo accordo prevede collaborazioni in ambito di ricerca per lo sviluppo di progetti, bandi e programmi, assegni e borse di studio per lo svolgimento di attività di ricerca, borse di Dottorato, creazione e accesso condiviso a infrastrutture di ricerca e laboratori comuni, promozione di iniziative di divulgazione dei risultati della ricerca.  

Il Rettore di Unibo, Francesco Ubertini

Continuare a sviluppare insieme nuovi progetti di ricerca, iniziative formative,  di orientamento al lavoro e per l’imprenditorialità: sono  alcuni degli obiettivi dell’accordo quadro firmato dal Rettore di Unibo e la Bucci Industries Group . Si tratta di un nuovo accordo quadro di cinque anni, per continuare a portare avanti una collaborazione già attiva da alcuni anni. L’intento è quello di sviluppare nuovi progetti e ampliare gli ambiti e le attività di interesse.

Il nuovo accordo

Il nuovo accordo prevede, infatti, collaborazioni in ambito di ricerca per lo sviluppo di progetti, bandi e programmi, assegni e borse di studio per lo svolgimento di attività di ricerca, borse di Dottorato, creazione e accesso condiviso a infrastrutture di ricerca e laboratori comuni, promozione di iniziative di divulgazione dei risultati della ricerca.  

“Negli scorsi anni sono stati attivati più di 30 tirocini formativi, molteplici progetti di ricerca commissionata che hanno coinvolto cinque diversi dipartimenti e centri interdipartimentali e dai quali sono derivate pubblicazioni scientifiche che hanno coinvolto più di dieci gruppi di ricerca. Eccellente anche la capacità di attrarre finanziamenti sia a livello europeo (progetto CARIM) che nazionale e regionale” – afferma il Rettore Francesco Ubertini.

“Grazie alle collaborazioni pregresse - aggiunge il Presidente Bucci - le aziende parte del gruppo Bucci hanno rafforzato la collaborazione con il mondo della ricerca e dell’innovazione e aumentato la partecipazione di studenti e ricercatori nelle attività di innovazione e sviluppo”.  

L’accordo prevede, inoltre, la possibilità di collaborazioni in ambito didattico come l’organizzazione congiunta di attività formative e l’organizzazione e la partecipazione ad eventi di orientamento, tirocini e stage rivolti agli studenti universitari per un primo contatto con il mondo del lavoro.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm, le misure in arrivo e le regioni a rischio maggiore (Emilia Romagna tra queste)

  • Nuovo Dpcm, seconde case e nuove regole: tutte le risposte

  • Red Ronnie contro la serie su San Patrignano: "Solo aspetti negativi, ma molti sono ancora vivi grazie a Muccioli"

  • Schivata la zona rossa, l'Emilia Romagna resta arancione

  • Dpcm e zona arancione, fioccano multe per violazione del coprifuoco e uscita dai comuni di residenza

  • Coronavirus, i casi del 13 gennaio: calano i contagi a Bologna e in Emilia-Romagna

Torna su
BolognaToday è in caricamento