rotate-mobile
Economia

Cosmofarma: ecco le novità del settore farmaceutico in fiera a Bologna

Il digitale entra in farmacia e delle app semplificheranno la nostra vita. Il trend dei prodotti curativi, ma anche cosmetici è assolutamente quello naturale

La ventesima edizione di Cosmofarma si è aperta ieri fra i padiglioni della fiera ed è stata celebrata con una serata a Palazzo Toschi durante la quale sono state premiate diverse eccellenza del mondo della Farmacia. La fiera internazionale dedicata all’health e al beauty care mette Bologna al centro della discussione sul futuro del settore e sono tante le innovazioni che lasciano ben immaginare quali saranno le evoluzioni di questo mondo: digitalizzazione e naturalità due delle parole più utilizzate. 

Come sarà la farmacia del futuro? Certamente digitalizzata, con ottimizzazione dei tempi e degli spazi. Quali sono i prodotti più ricercati? Su cosa maggiormente si focalizzano gli studi e le ricerche nei vari Paesi del mondo per garantire una buona salute e un buon aspetto fisico? Un filler a base di acido ialuronico da bere, un braccialetto che ha in memoria la nostra storia medica, un dispositivo elettrico che rimuove pidocchi e uova aspirandoli, l'unico termometro al mondo in grado di proiettare la temperatura sulla fronte senza contatto fisico: questo e tanto altro. 

UN PRODOTTO NATO PER LA SALUTE DEI DENTI. Si chiama "Regenerate" ed è un trattamento di bellezza per il sorriso in grado di invertire il processo di erosione e rigenerare lo smalto dentale con lo stesso minerale di cui si compone lo smalto. Un dentifricio e un kit con mascherine per i denti che prevedono un trattamento al mese e dei costi assolutamente affrontabili: "Il sistema di prevenzione dentale, con la sua esclusiva tecnologia brevettata a livello internazionale - spiegano dall'azienda - aiuta a recuperare l'82% della durezza dello smalto dopo soli tre giorni di utilizzo. Studi in situ mostrano che la nuova tecnologia Regenerate Enamel Science è efficace nella bocca ed è in grado di reindurire lo smalto in modo significativamente migliore rispetto al dentifricio con solo fluoro".

IL BRACCIALETTO CHE 'RACCONTA' IL NOSTRO STATO MEDICO. Si chiama MiOID by HelpCodeLife ed è un altro dei prodotti presentati in fiera. E’ un codice QR che, stampato su bracciali o altri accessori, diventa un Identicativo Medico in grado di tutelare la vita di chi lo indossa. Attraverso la scansione del QR Code è possibile visualizzare, con effetto immediato, il profilo dell’utente e intervenire in modo più adeguato. Una volta attivato il proprio codice e compilate tutte le informazioni richieste, il codice è pronto per l’utilizzo. Ogni bracciale viene fornito con un profilo identificativo da personalizzare e aggiornare in qualsiasi momento. Tutte le informazioni sono sempre disponibili e a portata di mano: ovunque ci si trovi infatti è possibile aggiornare le informazioni con facilità in modo da essere riconosciuti e sempre tutelati. Anche all’estero i dati verranno capiti, perché immediatamente tradotti nella lingua di chi effettua la scansione.

UNA APP DA FARMACIA. "Da oggi entrare in una farmacia non sarà più come prima. I classici scaffali si trasformeranno in monitor di ultima generazione, le tradizionali vetrine in innovativi schermi al Led e il cliente, novità assoluta, potrà acquistare i prodotti direttamente da display interattivi tramite l’app Friwix - spiegano dall'azienda l’azienda milanese TheMadBox, che da Bologna lancia sul mercato la versione Pharma di FluidNext.

Cosmofarma 2016: un assaggio della fiera

MEDICAZIONI MULTIFUNZIONALI NATURALI. Candidato per gli 'awards della salute' lanciati da Cosmofarma per premiare l'innovazione, un prodotto italiano che nel suo formato gel o oleoso vegetale è in grado di agire con efficacia su ogni tipo lesione. Si tratta di una medicazione avanzata e multifunzionale a base di iperico e foglie di neem prodotto in Italia: si chiama Holoil. Per gli amici animali la stessa azienda, la mirandolese Ri.Mos ha creato Hypermix. 

LA FIERA COSMOFARMA, I NUMERO DELLA PASSATA EDIZIONE. L’edizione 2015 ha registrato la presenza di oltre 29.771 presenze (+8% rispetto all’edizione 2014), con forte incremento dall’estero (+21%). 910 i brand in esposizione (320 del settore farmaceutico, 290 del settore cosmetico e 300 in quello dei servizi per le farmacie). Un rafforzato International Buyer Program ha visto la presenza di 50 Buyer provenienti da 18 Paesi che hanno partecipato a 800 incontri B2B.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cosmofarma: ecco le novità del settore farmaceutico in fiera a Bologna

BolognaToday è in caricamento