Giovedì, 18 Luglio 2024
Economia

Interporto, oggi il voto per la ricapitalizzazione dello snodo merci

"Il Comune ha scelto di partecipare al primo aumento di capitale gratuito e poi mettere le proprie quote sul mercato mentre la Provincia rimarrà parte della compagine societaria"

La presidente della Provincia Beatrice Draghetti  e del sindaco di Bologna Virginio Merola hanno trasmesso una  dichiarazione in merito alle delibere sull'Interporto in votazione oggi nei Consigli provinciale e comunale. "Provincia e Comune  votano oggi due delibere sulla ricapitalizzazione di Interporto  che  sarà oggetto dell'assemblea dei soci del 28 febbraio. Come già  annunciato  il  Comune  ha  scelto di partecipare al primo aumento di capitale  gratuito e poi  mettere le proprie quote sul mercato mentre la Provincia rimarrà parte della compagine societaria".

CONSEGUENZE DELLA CRISI E VOLONTA' DI MAGGIORE COMPETITIVITA'. Questa  decisione  non deriva - come ha cercato di descrivere qualcuno – da un mancato coordinamento tra le istituzioni che sono compatte nel sostenere una delle eccellenze più importanti del territorio. Il  tema della logistica delle merci oggi è essenziale, specie nel clima di pesante  crisi  che  attraversa il nostro sistema economico produttivo. Gli oneri  per  la  movimentazione e lo stoccaggio delle merci sono infatti una parte  considerevole  del costo finale di un bene o di un prodotto e quindi condizionano fortemente la competitività di un’impresa. Avere una struttura moderna,  capace  di  rispondere  ai  bisogni  delle imprese serve dunque a consolidare tale competitività nel nostro territorio.

VALORIZZAZIONE DELLO SNODO STRATEGICO DI BOLOGNA. L'Interporto,  da  questo  punto  di  vista, può rappresentare la punta più avanzata  di  un  vero  e  proprio sistema logistico integrato basato sulla capacità  di  gestire  l'intermodalità  del  trasporto merci, rendendo così pienamente  operativo  il  ruolo  di snodo strategico logistico che Bologna riveste nei confronti dell'Europa centrale e del Mediterraneo. L' Interporto  costituisce  quindi  un  modello  concreto  di sviluppo del sistema  economico,  sulla cui strategicità e importanza Provincia e Comune la pensano esattamente allo stesso modo. Le  Istituzioni  rimangono  quindi  parte  della  compagine  societaria  di Interporto,  seppure  in  prospettiva  con  quote  di minoranza, ora con la Provincia ed in futuro con la Città Metropolitana".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Interporto, oggi il voto per la ricapitalizzazione dello snodo merci
BolognaToday è in caricamento