Martedì, 15 Giugno 2021
Economia Centro Storico / Via degli Orefici

Eataly, Pasqua di sciopero in via degli Orefici: solidarietà a lavoratore lasciato a casa

Il mancato rinnovo é stato comunicato al lavoratore "senza nemmeno un minimo di preavviso e oggi, sarà il suo ultimo giorno di lavoro", annuncia Filcams Cgil. Dipendenti si mobilitano in vista delle prossime scadenze di altri contratti

In stato di agitazione i lavoratori di Eataly di Via degli Orefici, che oggi sciopereranno per un'ora, come rende noto Filcams Cgil. All'origine, "l'ennesimo mancato rinnovo contrattuale di un lavoratore assunto tramite Agenzie per il Lavoro con un contratto di somministrazione, in forza da Eataly da più di 10 mesi" - affonda il sindacato - aggiungendo che "il mancato rinnovo é stato comunicato al lavoratore senza nemmeno un minimo di preavviso e oggi, sarà il suo ultimo giorno di lavoro".

I lavoratori hanno deciso di scioperare per lanciare un messaggio all'azienda anche in vista delle prossime scadenze di altri contratti a termine e di somministrazione e per essere solidali con il loro collega, trentenne.

"Non ci sono motivi per cui il lavoratore non debba essere confermato se non quello di sostituirlo con un lavoratore con contratto più' conveniente.  - chiosa la sigla sindacale - Non possiamo accettare questa logica: l'azienda va bene, sul territorio sta facendo sviluppo e sta incrementando l'occupazione. Ha tutte le condizioni per ridurre la precarietà' che invece si mantiene. Più di 20 sono gli addetti ancora assunti con contratti a termine e di somministrazione, su un totale di circa 60 addetti".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eataly, Pasqua di sciopero in via degli Orefici: solidarietà a lavoratore lasciato a casa

BolognaToday è in caricamento