Economia

Evasione fiscale: famiglia bolognese possiede 117 immobili, tutti affittati in nero

Lo riferisce l'assessore all'Economia e Turismo, Matteo Lepore: "Oltre 3milioni di redditi non dichiarati. La punta dell'iceberg, anzi di una montagna di letame"

"Una famiglia bolognese possedeva 117 immobili tra ?Bologna? e provincia tutti affittati in nero, anche a studenti fuori sede", lo riferisce sul profilo Facebook l'assessore all' Economia e Turismo, Matteo Lepore: "la Guardia di Finanza ha contestato oltre 3milioni di redditi non dichiarati. La punta dell'iceberg, anzi di una montagna di letame - è il commento di Lepore - che solo per la parte che è stata scoperta vale 15 milioni di euro".

Il Comune, l'Università e la Guardia di Finanza hanno già avviato varie collaborazioni, come il 'Patto per la legalità fiscale e sociale', nell'ambito del quale il Comune ha segnalato, tra il 2012 e il 2013, 71 soggetti che dichiaravano di avere immobili sfitti e risultati invece abitati, "mentre questo mese stiamo controllando 66 soggetti intestatari di oltre dieci immobili, oltre all'abitazione principale" ha fatto presente l'assessore alla Sicurezza Nadia Monti.

Negli ultimi 6 anni oltre 15 milioni di euro di redditi sono stati evasi, secondo le indagini delle Guardia di Finanza felsinea.

L’iniziativa costituisce la seconda edizione del piano di interventi denominato “Affitti in nero … convenienza zero” nel cui ambito, a partire dal 2007, i finanzieri dei reparti felsinei hanno eseguito 835 controlli fiscali contestando oltre 15 milioni di euro di redditi evasi.
Il nuovo progetto prende spunto dall’attività che la Guardia di Finanza di Bologna conduce nel contesto del “Patto per la legalità fiscale e sociale” stipulato con il Comune e all’Agenzia delle Entrate.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Evasione fiscale: famiglia bolognese possiede 117 immobili, tutti affittati in nero

BolognaToday è in caricamento