rotate-mobile

Giro in anteprima all'interno di Grand Tour Italia (ex Fico) | VIDEO

Farinetti vede positivo: "Puntiamo a 1.5 milioni di visite all'anno". Lepore: "Molte cose in gioco, insieme lavoreremo per far ripartire questo progetto"

QUI PER ISCRIVERSI AL CANALE WHATSAPP DI BOLOGNATODAY

A settembre rinasce Fico, stavolta sotto l'insegna Grand Tour Italia, con un rebranding a tema "regioni, cultura e turismo". Ognuna delle 20 regioni avrà uno spazio dedicato, che comprenderà un'area paesaggistica e di promozione turistica, un'osteria tipica con gestione e menù che variano periodicamente (circa ogni due mesi), un mercato con prodotti tipici regionali e un'area didattica.

Attraverso una serie di eventi e manifestazioni folkloristiche, Grand Tour Italia punta a "trasmettere l'energia e l'entusiasmo delle tradizioni regionali direttamente nel cuore del parco, rendendo l'esperienza più coinvolgente". L’ingresso e il parcheggio saranno  gratuiti, come anche molti corsi dedicati a bambini, ragazzi e pensionati (organizzati in collaborazione con Slow Food e AIS) e diverse attività di intrattenimento, per dare a tutti l’opportunità di divertirsi approfondendo le tradizioni delle singole regioni."

Grand Tour Italia

Grand Tour Italia è molto più di una semplice destinazione turistica," afferma il fondatore Oscar Farinetti. "È un omaggio alla straordinaria diversità e ricchezza culturale del nostro Paese, un invito a esplorare, gustare e vivere l'Italia in tutto il suo splendore. Un percorso di 50.000 metri quadrati che offre ai visitatori l'opportunità di gustare l'Italia come mai prima d'ora."

Alla presentazione anche il sindaco Matteo Lepore, che si è detto positivo: "Molte cose in gioco, investitori, posti di lavori e la reputazione del territorio. Insieme lavoreremo per far ripartire questo progetto".

Video popolari

BolognaToday è in caricamento