menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fiera, la Camera di commercio la vuole privata: "Sindacati? Sarebbero d'accordo"

Il presidente Valerio Veronesi mette il piede sull'acceleratore: "Tempi ormai maturi"

Il presidente della Camera di commercio di Bologna, Valerio Veronesi, insiste: "I tempi stanno diventando maturi per iniziare a ipotizzare un percorso" di privatizzazione della Fiera di Bologna. E ai sindacati, che, dopo l'intervista del numero uno della Mercanzia al Resto del Carlino, hanno chiesto chiarimenti e rassicurazioni ai soci pubblici dell'expo, risponde: "I sindacati fanno giustamente i loro mestiere. Ma noi siamo qui per crescere: il pensiero è crescere, non tornare indietro. Noi siamo quelli che hanno voluto che la Fiera rimanesse a Bologna quando c'erano altri pensieri (l'alleanza con Milano, cui la Camera di commercio si è opposta, ndr).

I sindacati sarebbero ben d'accordo", garantisce Veronesi a margine della presentazione del bando che assegna contributi a fondo perduto alle imprenditrici neo-mamme. "Sono tutte cose che si devono decidere con un tavolo di lavoro comune, ma se ne riparla a febbraio", conclude il numero uno della Mercanzia alludendo alle regionali di fine mese.

"C'è una legge che si chiama legge Madia che fa sì che i pubblici debbano uscire dal controllo (delle società partecipate, ndr), non è una mia invenzione. Guardando all'esperienza dell'Aeroporto, il salto della quotazione in Borsa è qualcosa che permette alle aziende di decollare. Prima, però, bisogna privatizzare, poi si fa una strategia per portare la Fiera in Borsa", ribadisce Veronesi.

Un'operazione, peraltro, che metterebbe la società al sicuro da eventuali tensioni politiche tra i soci, in caso di cambi di orientamento. "La maggioranza pubblica può diventare complicata perché ha a che fare con la politica. Nel compagine della Fiera ci sono la componente regionale e comunale, che potrebbero anche avere pensieri diversi. Questo potrebbe creare uno stallo, cosa che non ci possiamo permettere, visto che la Fiera genera un indotto di un miliardo sul territorio. La Fiera genera utile e può generarne ancora di più, bisogna semplicemente darle la possibilità di volare", conclude. (Vor/ Dire)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lo sapevi che .... anche Bologna aveva un porto?

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento