Lavoro, stanziati 600 mila euro per ricollore le donne nel mondo del lavoro

Formazione e orientamento, su questo si punterà per favorire l'occupazione femminile. Il progetto si rivolge a donne uscite dal mercato lavorativo per inconciliabilità con impegni familiari e non solo

Favorire la ricollocazione delle donne nel mondo di lavoro, a questo serviranno i 600 mila euro stanziati dalla Giunta regionale. I fondi saranno investiti in attività di orientamento professionale per chi ha perduto o lasciato la propria occupazione per esigenze di conciliazione.

Il progetto si rivolgerà dunque alle donne che hanno rinunciato a lavorare per esigenze legate alla presenza di figli minori, genitori anziani, familiari con disabilità, ma anche a donne sole disoccupate con figli a carico e a lavoratrici che abbiano usufruito di un periodo di congedo parentale. L’individuazione delle potenziali destinatarie sarà curata dalle Province attraverso i Centri per l’Impiego.

Con questo stanziamento saranno attivati corsi di orientamento e formazione, le risorse profuse dalla Regione rientreranno nell’ambito di un programma regionale nato da un’intesa con il Dipartimento per le Pari Opportunità. Gli interventi saranno progettati e realizzati facendo ricorso alla metodologia “Retravailler” (la metodologia teorico-pratica di orientamento al lavoro al momento ritenuta assai qualificata a livello europeo).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

INGRESSO NEL MONDO DEL LAVORO, METODOLOGIA. La formazione dovrà accompagnare le partecipanti nella ricostruzione dell’esperienza professionale pregressa, nella valorizzazione delle competenze, anche acquisite in contesti informali o non formali, nell’individuazione delle risorse e delle criticità personali; nell’analisi delle aspettative e delle aspirazioni. Ciascuna partecipante sarà inoltre supportata nella costruzione di un piano di re-inserimento professionale e dovrà acquisire le necessarie tecniche per la ricerca attiva del lavoro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nicoletta Mantovani sposa il suo Alberto: "Matrimonio a Bologna, in una chiesa speciale per me"

  • Coronavirus Emilia-Romagna, aumento contagi: +41, a Bologna 12

  • Schianto in tangenziale tra camion e auto: morto vigile del fuoco

  • Tir fermo in autostrada, camionista trovato morto

  • Coronavirus, direttore Microbiologia Sant'Orsola: "Virus muta, autunno incerto"

  • Coronavirus Emilia-Romagna: +37 positivi, nel Bolognese 14

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BolognaToday è in caricamento