Sabato, 25 Settembre 2021
Economia

Hub aperto anche alla Lamborghini, l'AD: "Vaccino a quasi 2000 persone"

"Convinti che possa alleggerire il carico delle attività di vaccinazione in Italia"

Ha preso via ieri, 23 giugno, nel nuovo hub della sede di Sant'Agata Bolognese, la campagna di vaccinazione che Lamborghini indirizza ai suoi circa 2.000 collaboratori. La somministrazione della prima dose di Moderna su base volontaria sarà completata in soli 3 giorni, con il richiamo da somministrare dopo il convenzionale periodo di 28 giorni.

L'obiettivo di questa azione è sostenere le istituzioni nella lotta alla diffusione del Covid-19 e dimostra ancora una volta l'attenzione di Lamborghini per la salute dei propri dipendenti. fa sapere l'azienza. 

Le vaccinazioni saranno somministrate da operatori sanitari seguendo le indicazioni del Ministero della Salute italiano.

Stephan Winkelmann, Presidente e Amministratore Delegato di Automobili Lamborghini ha dichiarato: “Sommistreremo il vaccino a quasi 2000 persone e siamo convinti che questo possa alleggerire il carico delle attività di vaccinazione in Italia. Inoltre, il nostro desiderio è garantire la salute e la sicurezza delle nostre persone che, come dimostriamo quotidianamente nelle nostre politiche, svolgono un ruolo prioritario”.

(Foto Lamborghini)

Ozzano: l'IMA parte con i vaccini anti Covid in azienda dopo la creazione di un hub

Vaccini, a Calderara apre l'hub aziendale di Bonfiglioli

Donini: "Fornitura Pfizer e Moderna sarà limitata al -5% rispetto a giugno"

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Hub aperto anche alla Lamborghini, l'AD: "Vaccino a quasi 2000 persone"

BolognaToday è in caricamento