Venerdì, 25 Giugno 2021
Economia

Sostegno all' imprenditoria: Bologna tra le "best practice" in Europa

Grazie al progetto "Incredibol!", figuriamo nella top ten delle amministrazioni cittadine a supporto della crescita economica attraverso il sostegno all'imprenditorialità. Soddisfazione a Palazzo D'Accursio: "Dialogo e operatività trasversale all'interno di network di altissimo spessore"

Grazie al  progetto  "Incredibol!", Bologna guadagna la menzione come 'best practice' nella pubblicazione "Cities supporting inclusive entrepreneurship”, che riflette sul ruolo che le amministrazioni cittadine possono avere nel supporto alla crescita economica attraverso il sostegno all’imprenditorialità. A promuovere l'indagine è EUROCITIES,  il network fondato nel 1986 che oggi riunisce le  amministrazioni  di più di 170 grandi città europee localizzate in 35 Paesi  differenti che governano circa 130 milioni di cittadini.

“Cities supporting inclusive entrepreneurship”,  riporta gli esempi (considerati best practice) di 10 progetti legati ad altrettante città. Esemplari i casi di Birmingham,  Dublino,  Poznan,  Porto, Dortmund, Leipzig,  Glasgow, Göteborg e Monaco. E quello bolognese, appunto.
Tra queste città, per la categoria “Cities acting as brokers to support new  entepreneurs”  (Città  che  agiscono come mediatori nel supporto alla nuova  imprenditoria)  Bologna viene 'premiata' per il suo progetto "Incredibol!", ovvero l'iniziativa che affianca giovani imprenditori e startup del settore creativo regionale.

"Con  questo  ulteriore riconoscimento, - afferma soddisfatto Palazzo D'Accursio - Incredibol! continua ad affermarsi a  livello  europeo  confermando  la  propria  vocazione  internazionale e la  capacità  di  dialogo  ed  operatività trasversale all’interno di network e  reti di altissimo spessore."

COS'E' "INCREDIBOL". Progetto promosso del Comune di Bologna che si sviluppa  all'interno  della  collaborazione  tra  Regione  Emilia-Romagna, Direzione  Attività  Produttive, Commercio, Turismo, e Comune di Bologna, Dipartimento  Economia  e Promozione della Città, sul progetto "Giovani, multimedialità e  design: il Distretto della Multimedialità e della creatività",  in coerenza  con quanto previsto nell'accordo "Giovani evoluti e consapevoli 2" (GECO 2)  sottoscritto  tra  Regione  Emilia-Romagna  e  Presidenza del Consiglio dei  Ministri – Dipartimento della Gioventù. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sostegno all' imprenditoria: Bologna tra le "best practice" in Europa

BolognaToday è in caricamento