Interporto: "Almeno 1.500 posti di lavoro" entro il 2018

Parola del presidente della società, Alessandro Ricci, che oggi in Comune ha presentato il piano industriale 2014-2010. Davanti a sè, assicura, l'Interporto ha prospettive di significativo sviluppo

Da qui al 2018 l'Interporto di Bologna conta di garantirsi un arrivo di nuovi operatori "in grado di generare almeno 1.500 posti di lavoro come addetti diretti", che saliranno ad oltre 2.000 considerando l'indotto. Parola del presidente della società, Alessandro Ricci, che oggi in Comune ha presentato il piano industriale 2014-2010. Davanti a sè, assicura Ricci, l'Interporto ha prospettive di significativo sviluppo.

Con buona pace di chi nel recente passato ha disegnato "situazioni di carattere catastrofico del tutto infondate e irrealistiche", si toglie qualche sassolino dalla scarpa il presidente. La società "ha un patrimonio ben superiore all'indebitamento" e un mercato che "tira", afferma Ricci: uno scenario, insomma, che "non deve destare particolare preoccupazione". Questo "il dato reale" che Ricci pone di fronte a chi parla dell'Interporto "paventando buchi e ragionando su quadri economici disastrosi": ci sono tutte le "condizioni per estinguere il debito", pur mantenendo "un patrimonio che resta consistente per perseguire le attività di sviluppo". Tanto che l'aumento di capitale previsto dal precedente piano industriale, afferma Ricci, "non è più un'esigenza o una necessità".

(agenzia Dire)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mezza Italia (Emilia Romagna compresa) verso il 'giallo'. Bonaccini: "Per Natale soluzioni che evitino il tana libera tutti"

  • Il Covid fa la sua prima vittima fra i sanitari del S.Orsola: morto a 59 anni l'infermiere Sergio Bonazzi

  • Divieto spostamenti Natale, Bonaccini: "Rischia di isolare chi vive in un piccolo comune"

  • Offerte lavoro Bologna fisso mensile

  • Giornata del Parkinson, le neurologhe: "Per combattere la malattia, tre tipi di terapie avanzate"

  • Covid, a Natale tutte le regioni in zona gialla? Bonaccini: "Aprire anche bar e ristoranti"

Torna su
BolognaToday è in caricamento