Ozzano: il 2 giugno mercato settimanale e attività commerciali aperte

Il sindaco Luca Lelli: "E' un segnale, seppure piccolo, di vicinanza e di appoggio che l'Amministrazione comunale si è sentita di dare"

Il mercato settimanale a Ozzano

A Ozzano nella giornata del 2 giugno è previsto il mercato settimanale e l'apertura delle attività commerciali. "Una giornata in più di apertura non ripagherà di certo i commercianti delle perdite subite dalla lunga chiusura, oltre due mesi, causata dalle prescrizioni per il contenimento della diffusione del coronavirus - spiega il sindaco Luca Lelli - ma è un segnale, seppure piccolo, di vicinanza e di appoggio che l'Amministrazione comunale si è sentita di dare. Abbiamo ritenuto opportuno - prosegue Lelli alla luce dell'attuale situazione che sta vivendo il nostro Paese ma non solo,vista la rapida diffusione del Covid-19 a livello mondiale, rispondere positivamente alla richiesta pervenutaci nei giorni scorsi da parte delle associazioni di categoria, di consentire l'apertura nella giornata festiva del 2 giugno, ai parrucchieri ed estetisti per consentire loro di distribuire meglio, su piu' ore, la clientela e riuscire a soddisfare le richieste dei clienti, visti gli accessi contingentati a cui si devono attenere".

Alla luce di tale richiesta l'Amministrazione comunale ha deciso, con propria ordinanza, di allargare tale possibilità, naturalmente su base volontaria, a tutti le attività commerciali del territorio, ivi compresa la possibilità, per tutti gli ambulanti, di poter svolgere il  mercato settimanale del martedi', essendo il 2 giugno appunto, un martedì.

"Prevedere lo svolgimento del mercato nella giornata festiva del 2 giugno non è stata cosa semplice - sottolinea  il sindaco - in quanto il nostro regolamento relativo ai  mercati e  fiere ne vietava lo svolgimento in determinate giornate festive fra le quali, appunto, il 2 giugno. E'stata una lotta contro il tempo, ma grazie all'impegno dei vari uffici interessati ci siamo riusciti e nel consiglio comunale che si e' tenuto ieri sera e' stato votato, all'unanimità, il punto che prevedeva la variazione dell'art. 3) del regolamento togliendo dall'elenco delle date nelle quali non si puo' svolgere il mercato settimanale, il 2 giugno. Ottenere un'approvazione unanime in Consiglio è stato un ottimo risultato, conclude Lelli, vuol dire avere lavorato bene, in sintonia con tutti i gruppi consiliari, che hanno cosi' dimostrato di condividere la decisione presa dall'Amministrazione comunale, di voler essere a fianco delle nostre attività produttive".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, bollettino 24 novembre: +2.501, per la prima volta flessione sui contagi settimanali

  • Emilia-Romagna verso la zona gialla, Donini: "Aspettiamo una settimana"

  • Coronavirus Emilia-Romagna: il virus picchia duro, nell'imolese morto un 45enne

  • Nuova ordinanza regionale: confermate le misure, altre attività aperte nei prefestivi

  • Mangia la pizza e finisce in ospedale con un filo metallico nell'esofago: due denunce

  • Coronavirus Emilia-Romagna: +2723 contagi, 47 morti (25 a Bologna)

Torna su
BolognaToday è in caricamento