Giovedì, 17 Giugno 2021
Economia

Mercato case a Bologna: come sta andando nel 2021

Le zone più convenienti e quelle più dinamiche. I dati dello studio forniti dal portale di annunci

Un mercato più dinamico, ma con prezzi in lieve crescita. È quanto si evince dal report CasaLAB sui dati forniti dal portale Casa.it del I trimestre 2021.

Il prezzo medio al metro quadro nella città di Bologna è di 3.060€, leggermente in crescita rispetto ad un anno fa, quando era di 3.038€ (+0,7%), e rispetto allo scorso trimestre quando era di 3.035€ (+0,8%).

Ci sono zone come Colli, Borgo Panigale – Aeroporto, Barca, Costa Saragozza, che hanno avuto un incremento maggiore del +6% anno su anno, mentre ci sono altre zone come Centro-Irnerio, Colli San Ruffillo, Mazzini-Fossolo, dove i prezzi medi al metro quadro sono scesi di oltre il -6%.

Le zone più care della città sono Colli con 4.137€ al mq, Galvani-Santo Stefano con 3.914€ al mq, Centro-Malpighi con 3.819€ al mq, Centro-Marconi con 3.746€ al mq.

Quelle più convenienti sono Borgo-Panigale Aeroporto con 2.344€ al mq, San Donato-Pilastro con 2.345€ al mq, Corticella con 2.350€ al mq e Lame-Pescarola con 2.464€ al mq.

Mercato più dinamico: diminuiscono i giorni di pubblicazione

Il mercato risulta essere più dinamico di un anno fa con una durata media di pubblicazione degli annunci in calo, con 65 giorni rispetto ai 77 del I trimestre 2020.

Le zone più dinamiche sono San Donato Pilastro, che è una delle due zone con il prezzo al mq più basso, con una permanenza media degli annunci di un mese e mezzo, al pari di Saffi, nonostante il suo prezzo medio al mq di 3.245€ sia maggiore della media della città, e Costa Saragozza con 49 giorni, nonostante un prezzo medio al mq di 3.509€, a conferma di un aumento di interesse per tali zone.

Mercato immobiliare Bologna: la tipologia più venduta

A Bologna l’offerta degli annunci di vendita pubblicati su Casa.it è costituita soprattutto dai trilocali, seguiti da quadrilocali e dagli immobili con oltre 5 locali. La domanda di trilocali in città, che rappresenta il 32% del totale, e di quadrilocali, che rappresenta il 27%, è maggiore dell’offerta (trilocali 28% e quadrilocali 23%). La domanda di immobili con oltre 5 locali, monolocali e bilocali è inferiore dell’offerta.

Il mancato incontro di domanda e offerta per i trilocali è più accentuato nelle zone Irnerio, Saffi, Costa Saragozza, dove la domanda è molto più alta dell’offerta; per i quadrilocali nelle zone Marconi, Galvani-Santo Stefano, Santa Viola.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mercato case a Bologna: come sta andando nel 2021

BolognaToday è in caricamento