rotate-mobile
Giovedì, 26 Maggio 2022
Economia

Crisi Mercatone Uno: chiudono 28 punti vendita, lavoratori in cassa integrazione

Ieri i Commissari Straordinari hanno comunicato al Ministero dello Sviluppo Economico e ai sindacati la lista dei Punti di Vendita che rimarranno aperti e quelli in cui verrà sospesa l'attività

Ieri i Commissari Straordinari del gruppo Mercatone hanno comunicato al Ministero dello Sviluppo Economico e alle Organizzazioni Sindacali la lista dei Punti di Vendita che rimarranno aperti e quelli in cui verrà temporaneamente sospesa l’attività commerciale.

In particolare, nell’ambito della procedura di Amministrazione Straordinaria del Gruppo, i Commissari, valutate le potenzialità commerciali dei Punti di Vendita con le relative ricadute industriali sull’indotto e tenuto conto degli investimenti necessari per il rilancio degli stessi, hanno previsto l’aumento fino a 50 del numero di negozi in cui proseguirà la normale operatività e la riduzione a 28 del numero di quelli che vedranno la temporanea sospensione delle attività a partire dal 15 giugno 2015.

"Al fine di garantire la massima salvaguardia occupazionale, la sospensione temporanea avverrà con ricorso allo strumento della CIGS, come definito negli accordi presi in occasione dell’incontro Ministeriale tenutosi in data 11 maggio" si legge nella nota, mentre "riguardo alla possibile riapertura, nei prossimi mesi, dei 28 PDV sospesi, questa riguarderà un elevato numero degli stessi, in coerenza con il piano di rilancio del Gruppo. A questo proposito i Commissari sono fiduciosi di poter ripartire in tempi brevi, grazie al prezioso impegno di tutte le parti coinvolte ed utilizzando tutti gli strumenti straordinari che prevede la procedura, fra cui il ricorso alla Garanzia dello Stato che consentirà nuovamente l’accesso al Mercato del Credito (Banche, Factor e Fondi interessati a finanziamenti ad aziende in Ristrutturazione)".

Questo è un primo segnale forte di tutti gli sforzi che i Commissari stanno mettendo in campo per garantire la continuità ed il rilancio del Gruppo Mercatone Uno, anche tenuto conto del Bando di Gara per l’invito a manifestare interesse per la Cessione del Complesso Aziendale, in scadenza il prossimo 30 giugno, che al momento ha già visto ricevere diverse adesioni.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Crisi Mercatone Uno: chiudono 28 punti vendita, lavoratori in cassa integrazione

BolognaToday è in caricamento