menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Mercatone Uno, dichiarato il fallimento: i sindacati chiedono chiarezza

Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uiltucs Uil: "Presidio al punto vendita. è solo l'ennesima disavventura che i lavoratori si trovano ad affrontare ed iniziata ormai 7 anni fa"

Odissea Mercatone Uno. "Nuovo fallimento ed ennesima odissea per i lavoratori": questo è quello che si legge sulla nota congiunta Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uiltucs Uil: "Questa notte si è appreso che il tribunale di Milano ha dichiarato il fallimento della società e i direttori hanno comunicato ai lavoratori il divieto di accedere ai locali aziendali", aggiungono. Per questo i lavoratori insieme alle tre sigle sindacali si sono trovati in presidio questa mattina davanti le porte del punto vendita di Bertinoro (Forli'-Cesena), ormai chiuso.

Questa, lamentano i confederali, "è solo l'ennesima disavventura che i lavoratori si trovano ad affrontare ed iniziata ormai 7 anni fa. Dopo anni di contratti di solidarieta', cassa integrazione, amministrazione straordinaria e un altro fallimento di cui, a distanza di 3 anni, sono ancora in attesa di poter ricevere le loro spettanze".

Insomma, "e' una vergogna e chiediamo chiarezza in quanto tutto quello successo negli ultimi 8 mesi con la gestione Shernoon holding risulta inspiegabile. Ad oggi non ci sono certezze per il futuro occupazionale di 27 lavoratori, delle loro famiglie e delle loro retribuzioni". E "non si sa cosa succedera' ai dipendenti e se i prossimi giorni potranno riaprire i punti vendita. Si chiede chiarezza e certezza", conclude il comunicato.

(Dire)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento