rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Economia

L'iniziativa di Coop sulle insegne dei negozi, che guarda al portafogli e al pianeta

Novità al via nei negozi di Coop Alleanza 3.0: "Segnale di sostenibilità. E così le immissioni di CO2 nell’atmosfera diminuiranno per 630 tonnellate all’anno"

“Spegniamo quando non serve” è la scelta di Coop Alleanza 3.0, coerente con l’appello del Governo italiano a utilizzare l’energia con criterio in questa difficile e delicata situazione causata dal conflitto, in cui è più visibile il consumo superfluo di energia della nostra società. Di pari passo strizza l'occhio anche al portafogli, visti i rincari pervasivi, iniziati già durante la pandemia e culminati con lo scoppio della guerra e le ripercussioni che questa ha sull'economia globale. 

Questa scelta nel lungo periodo, sottolinea inoltre la Coop - "contribuisce a migliorare l’impatto ambientale sul nostro pianeta coerentemente con le azioni previste dal nostro Piano di sostenibilità", ispirato ai 17 goal dell’Agenda Onu 2030. In particolare, questa iniziativa risponde agli obiettivi di lotta contro il cambiamento climatico nell’ambito della Produzione e consumo sostenibili.

A partire da questi giorni le insegne degli oltre 50 negozi della Cooperativa di Bologna e provincia e degli oltre 350 punti vendita presenti dal Friuli Venezia Giulia alla Puglia saranno spente durante la chiusura notturna.

Questa operazione porterà, si stima, a un risparmio complessivo di circa 1,8 milioni di kilowattora base annua, corrispondenti alla mancata immissione in atmosfera di circa 630 tonnellate di CO2, pari alla piantumazione di circa 900 alberi.

Coop Alleanza 3.0 si dice "consapevole dell’importanza delle sfide energetiche e climatiche, ed è costantemente impegnata nella riduzione dei propri consumi energetici, attraverso strategie e soluzioni finalizzate ad un uso sempre più efficiente dell’energia in tutte le fasi di sviluppo e di gestione dei punti vendita, dei magazzini e delle sedi amministrative.

L’impegno per la tutela dell’ambiente si completa con molteplici azioni grandi e piccole, tra cui campagne e attività informative per promuovere stili di vita e di consumo compatibili con l’ambiente, incentivi per i dipendenti per la mobilità sostenibile, e dall’ampliamento dell’offerta di prodotti biologici ed ecologici sugli scaffali dei punti vendita".

spegniamo_quando_non_serve (1)-2

Aumentano i prezzi per i materiali, Ance avverte: "Cantieri a rischio chiusura"

Caro-prezzi. Schizza il costo del pane, Bologna tra le più care: ecco il listino di Assoutenti

Caro bollette energia e guerra Ucraina, l'Sos degli artigiani 

Caro-bollette, libero mercato, prezzi bloccati & co. Facciamo chiarezza 

Caro-bollette: a mali estremi, estremi rimedi 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'iniziativa di Coop sulle insegne dei negozi, che guarda al portafogli e al pianeta

BolognaToday è in caricamento