Giovedì, 18 Luglio 2024
Economia

Fumata bianca per aeroporto e Fiera: presidenti la Grandi e Campagnoli

Giada Grandi presidente del Marconi e Duccio Campagnoli a capo della Fiera. Sulle nomine i Grillini attaccano: "Pd ufficio di collocamento? Campagnoli in pensione"

Le presidenze di Bologna Fiere e Aeroporto sono state assegnate e l’accordo fra Regione, Provincia, Comune e Camera di Commercio ha confermato Giada Grandi in via del Triumvirato e Duccio Campagnoli alla Fiera. Ma i Grillini del Movimento 5 Stelle non ci stanno e attaccano la scelta di nominare l’ex assessore Campagnoli. Polemici: “Complimenti ai tre saggi del Sindaco!”.

M5S. “Un patto scellerato di spartizione. La conferma che le belle parole che sembravano animare la stagione del 'vento che e' cambiatò sono state subito spazzate via dallo stesso vento". E' la stroncatura riservato dal consigliere regionale del Movimento Cinque Stelle Andrea Defranceschi alle nomine per la presidenza di Fiera e Aeroporto.

DEFRANCESCHI. Secondo Defranceschi la nomina di Campagnoli in Fiera "Dimostra che il Pd è sempre pronto a piegare le regole ai propri interessi e a fare tutte le eccezioni del caso per gli amici. Le regole valgono solo per gli altri", con riferimento al precedente ruolo di assessore di Campagnoli, e ha aggiunto "complimenti vivissimi a Virginio Merola per il comitato dei tre saggi: davvero molto utile per queste scelte illuminate".

FAVIA. Anche Giovanni Favia si esprime in modo inequivocabile sulle nomine di Fiera e Aeroporto: “Il Pd fa pagare a tutti i cittadini le sue logiche spartitorie: cos'é, un ufficio di collocamento per impegnarsi tanto a trovare un posto a Campagnoli? Lo informiamo che esiste anche la pensione: fra l'altro lui dal prossimo agosto 2012 si godrà 4.125 euro lordi di vitalizio regionale, può stare sereno a casa a dar da mangiare ai piccioni". Anche al Marconi, per Favia tutto come previsto: "Il do ut des insito nella vecchia politica ha fatto sì che una delle prime dichiarazioni sull'aeroporto fosse quella di promuovere un sistema regionale,  che per il consigliere del Movimento Cinque Stelle significa "che cercheranno di accollare i buchi di Forlì all'aeroporto di Bologna, per salvare i voti in Romagna cui Vasco Errani tiene tanto. Vergognoso!".

BUGANI. In un SMS chiaro e conciso inviato alla redazione commenta: “Uno schifo”


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fumata bianca per aeroporto e Fiera: presidenti la Grandi e Campagnoli
BolognaToday è in caricamento