Coronavirus e lavoro: cercansi 150 infermieri e tecnici per ospedali e carceri

Le sedi di lavoro sono nelle strutture di tutta Italia

150 figure da inserire nelle strutture sanitarie del settore pubblico di tutta Italia per far fronte all'emergenza Covid 19. E' la ricerca lanciata da Etjca che selezionerà i professionisti da inserire in diversi ospedali (ma anche istituti penitenziari) in Italia, dalla Lombardia alla Puglia, passando per Emilia-Romagna, Toscana, Veneto e Piemonte.

L'agenzia per il lavoro cerca infermieri professionali da inserire nei reparti di terapia intensiva, malattie infettive, pronto soccorso e pneumologia, con laurea in scienze infermieristiche, iscrizione aggiornata all'albo professionale, disponibilità a lavorare su turni e, qualora necessario, disponibilità immediata al trasferimento. Le ricerche sono aperte anche per infermieri che abbiano maturato una minima esperienza nel settore, per sostituzione del personale assente.

La selezione è aperta anche per infermieri che dovranno occuparsi della misurazione della temperatura corporea all'interno di aziende alimentari del Piemonte, operatori socio sanitari in possesso di attestato, con esperienza anche breve in ruolo analogo maturata in ospedali e rsa e disponibilità a lavorare su tre turni. L'elenco delle figure richieste comprende anche operatori socio assistenziali per supporto al personale infermieristico e ospedaliero nelle attività di assistenza diretta, tecnici di radiologia medica per l'ospedale di Pavullo. L'agenzia assicura l'assunzione immediata per infermieri disposti a lavorare nel carcere di Modena su 3 turni e per farmacisti da inserire in alcuni punti vendita nel territorio di Massa Carrara con esperienza, domicilio nelle zone vicine e in possesso di patente e mezzo proprio. (dire)

Farmaci e spesa a casa, aiuti alimentari, supporto anziani e persone fragili: servizi attivi e numeri utili

Coronavirus Emilia-Romagna, bollettino 5 aprile: + 549 positivi, altri 74 morti. Venturi: "Sono fiducioso"

Coronavirus Bologna e provincia, bollettino 5 aprile: i dati comune per comune

Storie di quarantena, dall'Emilia un diario collettivo: "Ci fa stringere in un abbraccio virtuale"

Covid-19, Pubblica Assistenza in prima linea: "C’è gente che nasconde i sintomi per paura"

Coronavirus, riaprono mercati rionali e anche quattro mercati contadini recintati

Infermiera reparto Covid: "Non chiamateci eroi, ma ricordatevi di quello che facciamo anche quando tutto finirà"

Coronavirus, l'appello di Merola: "Troppa gente in giro, non va bene. Non è ancora finita"

Coronavirus, l'Istituto Cattaneo: "In Emilia-Romagna ci sono molti più morti"

Malati di tumore, il Covid non ferma Ant: "Aumento di richieste, noi alleggeriamo la sanità pubblica" 

Coronavirus, ecco i buoni spesa del Comune: da 150 e 600 euro, si richiedono dal 2 aprile

Coronavirus, nel reparto di terapia intensiva del Sant'Orsola: "L'emergenza continua" | VIDEO

Coronavirus, bimbo nato da mamma positiva. Intervista al neonatologo Fabrizio Sandri

Coronavirus, studio all'Alma mater: "La luce in fondo al tunnel forse dopo Pasqua"

VIDEO | Cure casa per casa: "Il piano funziona, se avete febbre aspettateci" 

Coronavirus e consegne a domicilio: segnala a BolognaToday la tua attività!

Mappa interattiva coronavirus: casi, incidenza per provincia, dati terapia intensiva

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, bollettino 24 novembre: +2.501, per la prima volta flessione sui contagi settimanali

  • Il Covid fa la sua prima vittima fra i sanitari del S.Orsola: morto a 59 anni l'infermiere Sergio Bonazzi

  • Siglata nuova ordinanza. Riaperture negozi, corsi e lezioni di ginnastica a scuola: ecco cosa cambia

  • Giornata del Parkinson, le neurologhe: "Per combattere la malattia, tre tipi di terapie avanzate"

  • Dati Covid confortanti: l'Emilia-Romagna verso la zona gialla (ma non subito)

  • Mangia la pizza e finisce in ospedale con un filo metallico nell'esofago: due denunce

Torna su
BolognaToday è in caricamento