Mercoledì, 22 Settembre 2021
Economia

Pendolino Alstom, parte della produzione dei nuovi mezzi sarà fatta a Bologna

Il contratto per l'acquisto dei treni è stato sottoscritto oggi dall'amministratore delegato di Ntv, Flavio Cattaneo, e Pierre-Louis Bertina, presidente e amministratore delegato di Alstom ferroviaria: si tratta di un'operazione da 460 milioni di euro

Un pezzo dei nuovi otto treni ad alta velocita' Pendolino Alstom acquistati da Ntv sarà realizzato a Bologna. In particolare, lo stabilimento felsineo del colosso francese specializzato nella costruzione di treni e infrastrutture ferroviarie si occupera' di realizzare il sistema di segnalamento.

Il contratto per l'acquisto dei treni è stato sottoscritto oggi dall'amministratore delegato di Ntv, Flavio Cattaneo, e Pierre-Louis Bertina, presidente e amministratore delegato di Alstom ferroviaria: si tratta di un'operazione da 460 milioni di euro che, oltre all'acquisto dei convogli, comprende anche otto anni di manutenzione.

I nuovi Pendolino verranno utilizzati per integrare la flotta, gia' in circolazione, di 25 treni AGV 575 ed offrire nuove tratte e maggiori frequenze ai passeggeri in forte crescita di Italo. I treni saranno interamente prodotti in Italia "secondo i piu' recenti standard di comfort, sicurezza e accessibilita'", assicura il gruppo francese. La sede di Savigliano (in provincia di Cuneo) si occupera' della progettazione e produzione del treno, Sesto San Giovanni progettera' e produrra' i sistemi di trazione, e Bologna si occupera' del segnalamento. La manutenzione del nuovo treno verra' effettuata nello stabilimento di Nola (Napoli), gia' responsabile della manutenzione di Italo.

(fonte Dire)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pendolino Alstom, parte della produzione dei nuovi mezzi sarà fatta a Bologna

BolognaToday è in caricamento