Povertà, in città e provincia rischiano in 140mila: 'Troppi stranieri? Nessun tetto alle domande'

L'assessore alla Sanità e Welfare illustra i dati in Question TIme rispondendo alla consigliera Scarano (Lega). A Bologna rischiano in 60mila

Sono 140 mila le persone a rischio di povertà nell'ambito della Città metropolitana, "quindi per assonanza circa 60 mila in ambito cittadino". I dati li ha forniti Giuliano Barigazzi assessore al Welfare durante la sua risposta in Question Time.

A chiedere lumi è stata Paola Francesca Scarano, in merito al Reddito di Solidarietà (destinato a chi denuncia un Isee inferiore a 6mila euro per il Rei, e 3mila per il Res, ndr) e alle polemiche sollevate dalla Lega riguardo alla prevalente assegnazione dei contruibuti economici a favore prevalente degli stranieri, lasciando i poveri italiani "senza risposta, e quindi, aiuti".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Voglio ricordare -risponde Barigazzi- che la misura è rivolta a tutti coloro che hanno i requisiti e non ha un numero massimo di domande ammissibili, e ciò fa si che il numero di beneficiari stranieri non limiti il numero di beneficiari italiani e viceversa".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollettino Covid, boom contagi: +1.180 casi in regione, +348 a Bologna. Altri 10 morti

  • Crollo in via del Borgo: morto al Maggiore lo studente travolto dalle macerie

  • 23 ottobre, sciopero nazionale treni e bus: cosa c'è da sapere

  • Gianluca Vacchi firma una cashback card: oltre ai benefit, c'è anche un progetto benefico

  • Crollo via del Borgo, Francesco muore a 22 anni. Il Comune: "Un dolore per tutta la città"

  • Bollettino covid: +164 nuovi casi a Bologna, 888 in Regione. "Stabili i ricoveri nelle terapie intensive"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BolognaToday è in caricamento