rotate-mobile
Giovedì, 11 Agosto 2022
Economia

Povertà, in città e provincia rischiano in 140mila: 'Troppi stranieri? Nessun tetto alle domande'

L'assessore alla Sanità e Welfare illustra i dati in Question TIme rispondendo alla consigliera Scarano (Lega). A Bologna rischiano in 60mila

Sono 140 mila le persone a rischio di povertà nell'ambito della Città metropolitana, "quindi per assonanza circa 60 mila in ambito cittadino". I dati li ha forniti Giuliano Barigazzi assessore al Welfare durante la sua risposta in Question Time.

A chiedere lumi è stata Paola Francesca Scarano, in merito al Reddito di Solidarietà (destinato a chi denuncia un Isee inferiore a 6mila euro per il Rei, e 3mila per il Res, ndr) e alle polemiche sollevate dalla Lega riguardo alla prevalente assegnazione dei contruibuti economici a favore prevalente degli stranieri, lasciando i poveri italiani "senza risposta, e quindi, aiuti".

"Voglio ricordare -risponde Barigazzi- che la misura è rivolta a tutti coloro che hanno i requisiti e non ha un numero massimo di domande ammissibili, e ciò fa si che il numero di beneficiari stranieri non limiti il numero di beneficiari italiani e viceversa".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Povertà, in città e provincia rischiano in 140mila: 'Troppi stranieri? Nessun tetto alle domande'

BolognaToday è in caricamento