Coronavirus, Federconsumatori: "Ad aprile deragliamento dei prezzi degli alimentari", appello a Bonaccini

Il “carrello della spesa” ad aprile sale del 2,8%, Cresce il costo di prodotti freschi, carne, pesce, ed in particolare frutta e verdura

L'ISTAT ha reso pubblico il dato di previsione dell'inflazione nazionale di aprile. In un contesto dove molti settori, come energetico e comunicazioni, presentano numeri in arretramento, spicca il dato dell'inflazione tendenziale dei prodotti alimentari, in particolare di quelli freschi, con un clamoroso 4,9% di incremento, contro il 0,7% generale.

Un dato diverso anche quello del cosiddetto “carrello della spesa”, che con aprile sale di un pesante 2,8%. Un risultato che segue quello del mese precedente, che aveva registrato una crescita molto più contenuta, ma che aveva spinto Federconsumatori Emilia-Romagna ad avanzare la richiesta di blocco dei prezzi nelle catene della Grande distribuzione organizzata. Il dato di aprile chiarisce che i nostri timori erano più che giustificati, e che la nostra sollecitazione meritava ascolto.

Federconsumatori Emilia Romagna chiede con forza al presidente della Regione Emilia-Romagna Stefano Bonaccini di avere un ruolo decisivo anche su questo tema: "Non vogliamo togliere energie allo straordinario lavoro fatto per il contrasto al Coronavirus, ma il tema è rilevante, ed è necessaria quella concretezza alla quale è stata sino ad oggi improntata l'azione della nostra Regione". 

Secondo l'associazione, l'enorme crescita dei prezzi dei prodotti freschi, carne, pesce, ed in particolare frutta e verdura, è dovuta ad un insieme di fattori: riduzione da parte della distribuzione della promozionalità, assenza di concorrenza tra insegne, anche legata ai limiti nella mobilità del consumatore e chiusura per diverso tempo dei mercati all'aperto e degli spacci contadini.

Coronavirus, Camera di Commercio: "Troppe aziende chiuse il 4 maggio"

"Infine, le speculazioni nella filiera, (produttori, grossisti, dettaglianti) in un momento in cui nulla giustifica l'incremento dei prezzi, se non la volontà di aumentare i profitti. Il livello di produzione è migliore di quello degli anni passati, il costo del trasporto si è ridotto, quello del lavoro non è mutato. Certo, in alcune zone del Paese non è possibile mantenere il livello di sfruttamento del lavoro irregolare, quello dei clandestini a 2,5 euro all'ora per 12 ore al giorno: sarebbe opportuno e necessario impiegare questo momento per approfondire la materia - fanno sapere - ma il punto è: cosa succederà ora che il consumatore riprende la mobilità commerciale anche fuori dal proprio Comune? Nulla è scontato. In un contesto di inflazione generale bassa, il vistoso incremento di prezzo dei prodotti alimentari potrebbe non rientrare e diventare strutturale. Il mercato potrebbe non autoregolarsi, anzi potrebbe iniziare un fenomeno di innalzamento dei prezzi generalizzato", senza considerare che "i redditi della maggioranza delle cittadine e dei cittadini della nostra Regione si sono ridotti in modo vistoso; allo stesso tempo i prezzi dei prodotti di maggior consumo crescono o deragliano, come nel caso dei freschi. È indispensabile l'apertura di uno stringente confronto trai soggetti in campo, di iniziative legislative originali, di una azione generale per il bene comune. Federconsumatori è da subito pronta al confronto, con le sue idee, con le sue proposte". 

Covid-19, fase 2: ecco il nuovo modello di autocertificazione. Scaricalo qui

Coronavirus Bologna e provincia 3 maggio: ancora 5 decessi, + 3 positivi a Imola

Coronavirus Emilia-Romagna, 3 maggio: +166 casi, ancora 28 morti ma 278 malati in meno

Coronavirus, fase 2 anche per gli ospedali: al via le prime prestazioni non urgenti

Coronavirus, fase 2: chi sono i 'congiunti' che si possono incontrare?

Covid-19, fase 2: quali spostamenti sono consentiti? Le domande più frequenti

Covid-19, i ricercatori Unibo: "Il vaccino dovrà tenere conto di una speciale proteina, la Spike"

Ecco il testo completo del nuovo DPCM 26 aprile 2020

Farmaci e spesa a casa, aiuti alimentari, supporto anziani e persone fragili: servizi attivi e numeri utili

Coronavirus e consegne a domicilio: segnala a BolognaToday la tua attività!

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, tre ragazzi positivi nei licei di Bologna: controlli su 90 tra studenti e professori

  • Liceo Galvani, lutto al rientro a scuola: è morto il prof Stefano Tampellini

  • Soccorsi all'alba in via Emilia Levante: nulla da fare per un ragazzo di 20 anni

  • Lo storico bassista di Vasco Rossi, Claudio Golinelli detto "il Gallo" ha subito un trapianto al fegato

  • Coronavirus nel bolognese, un caso a Longara di Calderara di Reno: "34 ragazzi in isolamento"

  • Via Matteotti, auto investe una bici e due pedoni: c'è anche una bimba

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BolognaToday è in caricamento