Contratto riders: la ministra convoca Riders Union e Assodelivery

"Al fine di consentire alle parti di proseguire il confronto per la definizione di un contratto collettivo nazionale di lavoro". Oggi ancora un presidio in Piazza Nettuno

​"Al fine di consentire alle parti di proseguire il confronto per la definizione di un contratto collettivo nazionale di lavoro per i rider, il Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali, Nunzia Catalfo, ha riconvocato per mercoledì 11 novembre il tavolo con Assodelivery e i sindacati (Cgil, Cisl, Uil, Ugl, Rider per i diritti e Riders Union Bologna)". Lo annuncia il ministero in una nota, dopo la firma dell'intesa tra Assodelivery e il sindacato Ugl definito "accordo pirata". 

L'incontro, che si svolgerà in videoconferenza segue allo sciopero nazionale del 30 ottobre scorso: anche a Bologna i ciclofattorini si sono fatti sentire, prima con un presidio in Piazza del Nettuno, poi con un corteo: "Pensiamo sia il momento di fare un passo in avanti e iniziare una discussione collettiva aperta a tutta la città di Bologna per parlare non solo dei rider, ma di tutti quelli e quelle che sono in difficoltà in questo momento, rifiutando l'alternativa fra profitto e salute" fa sapere Riders Union Bologna - su Facebook - che per oggi ha convocato un altro presidio alle ore 18 in Piazza del Nettuno. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Allegati

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm, le misure in arrivo e le regioni a rischio maggiore (Emilia Romagna tra queste)

  • Nuovo Dpcm, seconde case e nuove regole: tutte le risposte

  • Red Ronnie contro la serie su San Patrignano: "Solo aspetti negativi, ma molti sono ancora vivi grazie a Muccioli"

  • Schivata la zona rossa, l'Emilia Romagna resta arancione

  • Dpcm e zona arancione, fioccano multe per violazione del coprifuoco e uscita dai comuni di residenza

  • Coronavirus, i casi del 13 gennaio: calano i contagi a Bologna e in Emilia-Romagna

Torna su
BolognaToday è in caricamento