menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ristori bar e ristoranti, la Camera di commercio avvia la macchina: domande dal 20 gennaio

Nel giorno delle proteste dei gestori ribelli, che apriranno i loro locali in violazione delle norme di contenimento del virus, gli enti camerali annunciano la pubblicazione dei bandi per fare richiesta dei contributi

Le Camere di commercio dell'Emilia-Romagna mettono in moto la macchina burocratica per la distribuzione dei 21 milioni di ristori stanziati dalla Regione Emilia-Romagna per sostenere bar e ristoranti messi in ginocchio dalla pandemia.

Nel giorno delle proteste dei gestori ribelli, che apriranno i loro locali in violazione delle norme di contenimento del virus, gli enti camerali da Piacenza a Rimini annunciano la pubblicazione dei bandi per fare richiesta dei contributi: si potra' fare domanda sulla piattaforma Restart dal 20 gennaio al 17 febbraio, a patto di rispondere ad alcuni requisiti.

Beneficiari dei ristori sono le imprese di somministrazione alimenti e bevande attive alla data di apertura del bando e che non devono avere cessato l'attivita' alla data del provvedimento di liquidazione del contributo. Nella provincia di Bologna i locali potenzialmente interessati sono circa 5.550, in provincia di Modena sono 3.096, 2.000 a Ferrara, 2.000 nel territorio di Forli'-Cesena e oltre 2.600 a Rimini. Tutte le domande considerate ammissibili avranno diritto a un contributo di eguale entita' che variera' a seconda del numero delle domande ammesse e che non potra' comunque superare i 3.000.(agenzia Dire)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento