Economia

Terremoto: oggi a Roma tavolo tecnico per nuovi aiuti alle regioni del cratere

Ieri sera un incontro tra Mario Monti, Antonio Catricalà e esponenti delle tre regioni colpite. Oggi un tavolo per dare soluzione ai problemi irrisolti. Errani: "Passi avanti"

Già da domani un tavolo tecnico di lavoro per arrivare a un percorso che possa affrontare con muovi aiuti i problemi creati dal terremoto di maggio in Emilia Romagna, Lombardia e Veneto: in particolare imprese e i lavoratori a oggi ancora in grosse difficoltà. Incontro preliminare ieri sera tra il Presidente del Consiglio Mario Monti, il sottosegretario alla Presidenza del consiglio Antonio Catricalà e gli esponenti politici delle tre regioni del cratere, insieme alle forze economiche e sociali. "L'esito dell'incontro è stato positivo” il commento del Presidente Vasco Errani “sono stati fatti passi avanti per affrontare i problemi non risolti nella direzione dell'equità e della giustizia". Il percorso è stato dunque definito ma i dettagli saranno resi noti solo nelle prossime ore.

PROTESTE. Il 27 novembre Cgil a Roma per la richiesta di esenzione fiscale
Il 27 novembre a Roma un presidio di Cgil davanti al Parlamento aveva chiesto di mettere a punto un sistema più equo, come per l'Aquila e le altre zone colpite da calamità: rateizzazione per pensionati e cassintegrati e prolungamento degli ammortizzatori sociali di 6 mesi, le altre richieste di Cgil per le popolazioni del cratere.


Potrebbe interessarti: https://www.bolognatoday.it/economia/terremotati-tasse-dicembre-presidio-27-novembre.html
Leggi le altre notizie su: https://www.bolognatoday.it/ o seguici su Facebook: https://www.facebook.com/pages/BolognaToday/163655073691021

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terremoto: oggi a Roma tavolo tecnico per nuovi aiuti alle regioni del cratere
BolognaToday è in caricamento