Economia Aeroporto Guglielmo Marconi

Ryanair: più voli da Bologna per varie destinazioni e nuova rotta per Lanzarote

Così la programmazione invernale della compagnia aerea dal Marconi. Per il lancio dei nuovi voli su Lanzarote a disposizione 100.000 posti a prezzi speciali

Una nuova rotta per Lanzarote,  voli addizionali per altre 4 destinazioni (Catania, Lamezia, Londra e Varsavia), 21 rotte in totale da Bologna. E ancora una crescita da 252 a oltre 280 voli settimanali. Sono i numeri che raccontano la programmazione invernale 2014  di Ryanair dall'aeroporto Marconi, dove i clienti della compagnia low-cost hanno raggiunto il muro dei 2,2 milioni (per Oltre 2.200 posti di lavoro presso lo scalo felsineo).

I numeri sono stati snocciolati da Ryanair, che ha lanciato oggi il programma per la prossima stagione. La compagnia aerea ha festeggiato la sua programmazione invernale 2014 da Bologna e la nuova rotta mettendo a disposizione 100.000 posti in vendita su tutto il suo network europeo a prezzi a partire da €19.99 per viaggiare a giugno, luglio e agosto. Questi posti a tariffe basse sono disponibili per la prenotazione entro la mezzanotte di lunedì (2 giugno).

 Kenny Jacobs, Chief Marketing Officer di Ryanair, ha raccontato: “I consumatori e i visitatori italiani già scelgono Ryanair per le tariffe più basse, la grande scelta di rotte e il nostro servizio clienti leader di settore. Ora possono anche prenotare i propri voli sul nostro sito web molto migliorato e trasportare  un secondo piccolo bagaglio a mano gratuito, beneficiare dei posti assegnati e utilizzare i propri dispositivi elettronici personali in tutte le fasi del volo, facendo di Ryanair la scelta ideale per famiglie e gruppi di amici. Una nuova app per smartphone e prodotti per famiglie e viaggiatori business saranno presto disponibili, poiché Ryanair continua a fornire non solo le tariffe più basse, ma molto di più".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ryanair: più voli da Bologna per varie destinazioni e nuova rotta per Lanzarote

BolognaToday è in caricamento