menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
proteste in Saeco (foto FB la Saeco non si tocca)

proteste in Saeco (foto FB la Saeco non si tocca)

Saeco, le proteste vanno avanti: lavoratori in corteo, sindaci al loro fianco

Dallo stabilimento di Gaggio Montano, in corteo verso Piazza della Libertà a Porretta Terme. Dipendenti in marcia contro gli esuberi. Hanno dato adesione alla manifestazione numerosi Sindaci del comprensorio

Continuano le manifestazioni dei lavoratori della Saeco per protestare contro l'annuncio dei 243 esuberi su 556 dipendenti annunciato nei giorni scorsi dalla multinazionale olandese Philips, proprietaria dello stabilimento di Gaggio Montano.
Dopo la simbolica "protesta delle tazzine", ovvero il sit-in approntato ieri davanti alla sede aziendale, che ha visto una massiccia  partecipazione anche dei commercianti della zona, solidali con i dipendenti Saeco, oggi la protesta si trasforma in corteo. 

Il serpentone di manifestanti sfila dallo stabilimento di Gaggio Montano, in Via Torretta, verso Piazza della Libertà a Porretta Terme. 
Qui terminerà la manifestazione con interventi dei delegati Rsu Philips Saeco e di FiomCgil e Fim-Cisl Territoriali.

Hanno dato adesione alla manifestazione numerosi Sindaci del comprensorio, che oggi sfilano in corteo con i gonfaloni dei rispettivi Comuni. 
"Le notizie che da qualche giorno circolano a riguardo dello stabilimento produttivo Philips-Saeco di Gaggio Montano, per il quale si prospetta il rischio di una riduzione della forza lavoro di oltre duecento unità, ha ovviamente scosso tutti gli amministratori locali dell'Appennino Bolognese", Così i 9 sindaci dell'Unione dei Comuni dell'Appennino Bolognese e i 4 dell'Unione dei Comuni dell'Alto Reno, in una nota congiunta non nascondono la loro preoccupazione, sottolineando come "il problema non riguarda solo Gaggio Montano e i comuni limitrofi, ma rischia di aprire un'autentica ferita in tutto il tessuto produttivo dell'Appennino Bolognese".

Le ricadute sociali dirette sui lavoratori e sulle loro famiglie "sono gravissime - denunciano i sindaci - ma anche le altre imprese produttive e commerciali della zona sono destinate a soffrire di una tale eventualità".  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

L'Oroscopo di marzo segno per segno: ecco cosa prevedono gli astri

social

Sanremo: lutto per Ignazio Boschetto de Il Volo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Sanremo: lutto per Ignazio Boschetto de Il Volo

  • Eventi

    Le mostre online da non perdere a marzo

Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento