Domenica, 26 Settembre 2021
Economia

Saldi 2016 al via il 5 gennaio: si stima che spenderemo 160 euro a testa

Partono martedì 5 gennaio i saldi nelle oltre 2.000 attività del settore abbigliamento e calzature di Bologna e provincia, con tante opportunità per i consumatori che troveranno assortimenti superiori alla media, e per i negozianti che sperano di incrementare le vendite

Partono martedì 5 gennaio i saldi nelle oltre 2.000 attività del settore abbigliamento e calzature di Bologna e Provincia, con tante opportunità per i consumatori che troveranno assortimenti superiori alla media, e per i negozianti che sperano di incrementare le vendite dei saldi precedenti e recuperare le difficoltà del periodo natalizio causate anche dal clima mite.

In particolare in questo primo lungo ponte di saldi, si potranno acquistare a prezzi particolarmente vantaggiosi (– 30 %) capi spalla, cappotti, giacche a vento, abiti, con un vasto assortimento di taglie e colori. Si stima che la spesa media durante i saldi possa essere quantificata in circa 160 euro a persona, con un volume di consumi attorno ai 100 milioni nel territorio provinciale, consumi che potrebbero essere integrati in città dai turisti presenti nel lungo ponte dell’Epifania

"Speriamo che da questo primo lungo ponte di saldi invernale del 2016 – spiega Loreno Rossi di Confesercenti – si possa cogliere una inversione di tendenza dei consumi nel settore, per superare una congiuntura negativa che dura ormai da otto anni e ridare fiato e prospettiva alle imprese del settore".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Saldi 2016 al via il 5 gennaio: si stima che spenderemo 160 euro a testa

BolognaToday è in caricamento