Economia

Sciopero lavoratori Mobilità: il 5 ottobre mezzi a rischio

Possibili disagi per i bus e non solo: la mobilitazione - annuncia Cgil - 'interessa i lavoratori Tper e Atc. Lo sciopero dunque riguarderà tutti i lavoratori interessati di tutta la mobilità bolognese'

Trasporto pubblico locale in agitazione a Bologna. Lavoratori della Mobilità in sciopero sabato 5 ottobre 2013: lo comunica attraverso una nota Cgil, sottolineando che la protesta arriva dopo un incontro in Comune, giudicato "l'ennesima occasione persa". Lo scorso 20 settembre, infatti, il sindacato ha incontrato l’amministrazione Comunale sul tema della Mobilità a Bologna e Provincia e sul tema della gara della Sosta e delle attività legate alla sosta.
Le OO.SS. hanno ribadito la necessità di verificare che i termini previsti dalla Clausola Sociale (strumento che garantisce il trattamento economico e normativo dei lavoratori interessati alla gara) siano correttamente ed integralmente inseriti nel capitolato della gara sulla sosta come previsto dagli accordi sottoscritti col Comune di Bologna.

'Le nostre preoccupazioni - scrivono in una nota congiunta FILT-CGIL FIT-CISL UIL-Trasporti FAISA-CISAL UGL Trasporti - sono aumentante negli ultimi giorni viste le interrogazioni presentate in consiglio Regionale su questo tema, nelle quali si paventa la possibilità che il bando non recepisca integralmente la Clausola Sociale con i conseguenti rischi per i lavoratori'.

Per le sigle sindacali 'l’incontro poteva servire a mettere in chiaro la coerenza dei contenuti dell’accordo della Clausola Sociale siglato in Comune il 18 luglio 2012 e i contenuti del Bando di Gara e smentire le voci che girano. Purtroppo ci troviamo di fronte all'ennesima occasione persa dall'amministrazione comunale che semplicemente rispettando gli impegni assunti con le OO.SS. avrebbe evitato disagi alla cittadinanza, viceversa anche in questo incontro abbiamo dovuto prendere atto di una incomprensibile reticenza da parte dell’Amministrazione Comunale la quale si è rifiutata di specificare in che modo sono stati recepiti i contenuti della Clausola sociale nel Bando di gara'.

Inoltre, rincarano la dose le OO.SS,  "il persistere di questo atteggiamento ha impedito di cominciare ad affrontare congiuntamente i temi relativi agli interventi necessari per il miglioramento e lo sviluppo dei TPL a Bologna."
Alla luce delle incomprensioni palesate ed al rischio che correrebbero 130 addetti della sosta, è dunque indetta la mobilitazione dei lavoratori Tper e Atc. Lo sciopero riguarderà tutti i lavoratori interessati di tutta la mobilità bolognese.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sciopero lavoratori Mobilità: il 5 ottobre mezzi a rischio

BolognaToday è in caricamento