Economia Imola

Tagli alle forze dell’ordine, da 40 giorni in sciopero della fame il Segretario SAP Gianni Tonelli

Alla sua battaglia si unisce FI Imola: presentato ODG per "denunciare la gravità delle ripercussioni, sulle forze di sicurezza, che seguono i tagli indiscriminati, operati dal governo" e chiedere al sindaco e alla giunta di attivarsi

Oggi è il 40° giorno di sciopero della fame per il Segretario Generale del Sindacato Autonomo di Polizia, Gianni Tonelli. 'Cala il peso, ma non la determinazione', dice Tonelli, che ha avviato questa forte azione di protesta "contro i tagli del governo, la debilitazione dell’apparato della sicurezza e la repressione delle libertà costituzionali".

Alla voce del segretario SAP si unisce quella del Capogruppo FI di Imola, Simone Carapia, che fa saPere che è stato presentato un ODG per "dare sostegno alle motivazioni che stanno alla base del disperato gesto del Segretario e al fin forze dell’ordinee di denunciare la gravità delle ripercussioni, sulle forze di sicurezza, che seguono i tagli indiscriminati, operati dal governo Renzi nei confronti delle".
 
"Sarebbe importante che proprio il Consiglio Comunale di Imola - sottolinea Carapia - appoggiasse la giusta battaglia del nostro concittadino Gianni Tonelli, ovvero quella di ripristinare le necessarie dotazioni finanziarie utili a garantire livelli di sicurezza adeguati alle esigenze dei cittadini e alle crescenti situazioni di criminalità, che si verificano quotidianamente nel nostro Paese".
 
Fi Imola ricorda nell'Odg "gli ingenti tagli operati dal Governo,
nell’ultima Legge di Stabilità: 12 milioni e 758 mila euro al fondo straordinario del Personale di Polizia di Stato; 87 milioni e 697 mila euro per la lotta alla delinquenza organizzata; 317 milioni e 67 mila euro all’Arma dei Carabinieri ed alla tutela dell’ordine pubblico e della sicurezza pubblica; 190 milioni e 343 mila euro alla pianificazione ed al coordinamento delle Forze dell’Ordine, al programma contrasto al crimine, alla tutela dell’ordine e della sicurezza pubblica; 1 milione e 895 mila euro per spese di funzionamento della Direzione Investigativa Antimafia; 138 milioni e 909 mila euro alla prevenzione e soccorso pubblico".

La richiesta rivolta dal Capogruppo FI al sindaco di Imola e alla giunta è quella "di attivarsi, con urgenza, nei confronti del Presidente della Repubblica, del Governo e del Parlamento, al fine di sensibilizzare gli stessi circa le legittime rivendicazioni di  Tonelli, del sindacato che egli rappresenta e di tutte le OO. SS. del comparto, in merito alla necessità di ripristinare le necessarie dotazioni finanziarie utili a garantire livellidi sicurezza adeguati alle esigenze dei cittadini e alle crescenti situazioni di criminalità, che si verificano quotidianamente nel nostro Paese."
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tagli alle forze dell’ordine, da 40 giorni in sciopero della fame il Segretario SAP Gianni Tonelli

BolognaToday è in caricamento