menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

TASI, Confabitare ricorre al TAR: ‘Viola lo spirito della legge che ha introdotto l’imposta'

Inoltre “discrimina pesantemente chi ha il solo torto di possedere una casa”. Così l’associazione riattizza il fuoco delle polemiche a ridosso della data di scadenza della prima rata

È iniziato il conto alla rovescia per il pagamento  della prima rata della TASI – in scadenza a Bologna il 31 luglio – e Confabitare riattizza il fuoco delle polemiche. L’associazione dei proprietari immobiliari guidata da Alberto Zanni ha presentato ricorso al TAR contro il provvedimento così come è stato applicato dal Comune, in quanto “ viola lo spirito della legge che ha introdotto l’imposta e discrimina pesantemente chi ha il solo torto di possedere una casa”.

“Tasi - spiega Zanni :- ignifica tassa sui servizi indivisibili come illuminazione pubblica, pulizia e asfaltatura delle strade, ecc.., che evidentemente interessano tutti i cittadini, proprietari  o inquilini che siano, se nonché a Bologna si è trovato il modo di stangare solo i primi. Il perché è presto detto. Sulle prime case, continua Zanni, viene applicata la Tasi a carico dei proprietari e con l’aliquota massima al 3,3 per mille; sulle seconde case si applica esclusivamente l’IMU  anche questa tutta a carico dei proprietari, mentre in quasi tutte le altre  città    si applica l’IMU ridotta, integrata da una quota di Tasi, e quindi anche gli inquilini concorrono al pagamento dell’imposta”. Morale della favola: sotto le due torri la ( ennesima) stangata   sui proprietari è servita.

Di qui il ricorso al Tar da parte di Confabitare . “Merola e compagni – tuona Zanni -  continuano a trattare i proprietari come un bancomat a cui attingere a piene mani per riempire le esangui casse comunali. Vorrei ricordare , al  riguardo che negli ultimi tre anni la pressione fiscale sugli immobili a Bologna è aumentata del 200%. Credo che sia ora di dire basta”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento