Martedì, 22 Giugno 2021
Economia

Tromba d'aria maggio 2013, 5 milioni di euro per i danni alle aziende colpite

Fondi in arrivo dalla regione per le aziende agricole in provincia di Bologna e di Modena. Le domande di contributo entro il 30 maggio

Cinque milioni di euro  dalla Regione per le imprese agricole danneggiate dalla tromba d’aria che ha colpito il Bolognese e il Modenese  il  3 maggio 2013. I territori interessati sono nei comuni di Argelato, Bentivoglio, Sala Bolognese, San Giorgio di Piano, San Pietro in Casale in provincia di Bologna;  Castelfranco Emilia in provincia di Modena.

“Subito dopo la tromba d’aria che ha avuto pesanti conseguenze sulle aziende e sulla produzione  – spiega l’assessore regionale all'agricoltura Tiberio Rabboni -  la Regione si è attivata per il riconoscimento da parte del Governo dello stato di evento eccezionale, condizione che permette alle aziende danneggiate di accedere alle risorse del Fondo di solidarietà nazionale. Come ben sanno gli imprenditori agricoli tuttavia, queste  risorse sono destinate a coprire solo una minima parte dei danni documentati e in grave ritardo rispetto alle necessità e ai tempi di ripristino aziendale. Per questo, grazie ad economie su precedenti bandi dello sviluppo rurale, abbiamo deciso di mettere in campo questo specifico finanziamento, che potrà coprire le spese anche già sostenute dalle aziende, se debitamente documentate”. Le risorse provengono dalla misura 126 del Psr 2007-2013.

I contributi saranno in conto capitale, nella misura dell’80%  della spesa massima ammissibile per singola azienda. Tra gli interventi che possono essere finanziati  il ripristino delle strutture aziendali distrutte o danneggiate, compresi gli impianti frutticoli e i vigneti; l’acquisto di macchinari e attrezzature, i ricoveri temporanei, le scorte vive o morte,  le reti antigrandine, gli  impianti irrigui o altre strutture aziendali che abbiano subito danni.  Le domande possono essere presentate  oltre che dalle aziende agricole anche dalle imprese di trasformazione e commercializzazione; vanno  inviate alle Province di Bologna e di Modena ed il termine ultimo è il   30 maggio prossimo. Entro il 5 settembre il Servizio aiuti alle imprese della Regione provvederà ad emanare una graduatoria unica regionale.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tromba d'aria maggio 2013, 5 milioni di euro per i danni alle aziende colpite

BolognaToday è in caricamento