Estate in via San Gervasio: i posteggi lasciano spazio ai tavolini

Quest'anno più spazio per sedie e tavolini dei locali: il Comune di Bologna ha riproposto anche per l'estate 2018 la sperimentazione dell'anno scorso nella zona del Mercato delle Erbe

Si apre l'estate anche nella zona del Mercato delle Erbe, dove sono tanti i locali da aperitivo, cena e dopo cena che anche grazie alla bellezza della piazzetta attirano moltissimi clienti. In via San Gervasio anche quest'estate sara' concesso piu' spazio pubblico per tavolini e sedie. Anche per le attivita' che non hanno dehors. Lo ha deciso il Comune di Bologna, riproponendo anche per l'estate 2018 la sperimentazione portata avanti l'anno scorso nella zona del Mercato delle erbe, su proposta dell'assessore al Commercio, Alberto Aitini.

Tavolini e sedie al posto dei motorini 

"In orari che verranno determinati in seguito", spiegano da Palazzo D'Accursio, in via temporanea fino al 30 settembre, le attivita' di via San Gervasio che non hanno dehors "potranno utilizzare una parte dei posteggi riservati ai ciclomotori e ai motocicli e una porzione dell'area riservata al carico e scarico merci, per posizionare tavolini e sedie".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: fermato treno a San Ruffillo. Era un falso allarme

  • Coronavirus, sotto osservazione due persone in Emilia: le analisi al Sant'Orsola

  • Coronavirus: in Emilia Romagna chiuse scuole, asili e luoghi di cultura. Stop a eventi e manifestazioni

  • Coronavirus, due nuovi casi a Modena e uno a Piacenza. In Emilia-Romagna 26 in totale. Venturi: "Proporremo nostra metodica alle altre Regioni"

  • Coronavirus, il sindacato scuola: "Sospendere attività fino all'8 marzo"

  • Coronavirus: 19 contagi in Regione, un caso anche a Modena. Migliaia di tamponi effettuati, attivo numero verde

Torna su
BolognaToday è in caricamento