Vigilanza privata e servizi di sicurezza: il 24 dicembre in sciopero per il contratto 100mila addetti

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BolognaToday

L'11 dicembre 2020, a seguito dell'ultimo incontro con le Associazioni datoriali ad esito negativo, Filcams CGIL, Fisascat CISL e UILTuCS UIL hanno proclamato una giornata di sciopero per il prossimo 24 dicembre 2020, Vigilia di Natale. Dopo 54 mesi di trattative, infatti, non si ravvisano soluzioni adeguate a rinnovare il CCNL della Vigilanza Privata e dei Servizi Fiduciari. Le rappresentanze sindacali di comparto, insieme ai Segretari Generali di CGIL-CISL-UIL, hanno anche inviato una lettera al presidente del Consiglio Giuseppe Conte e ai ministri Luciana Lamorgese e Nunzia Catalfo per chiedere un incontro nel quale approfondire le problematiche che affliggono il settore sotto il profilo regolamentare.

Torna su
BolognaToday è in caricamento