menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Orari locali Zona U, Confesercenti: 'Merola si era impegnato a modificare l'ordinanza'

L'associazione commercianti chiede conto al primo cittadino che, in campagna elettorale si detto d'accordo 'a uniformare gli orari nella zona Universitaria (compresa via Petroni)'

Confesercenti Bologna, anche a nome del Consorzio Enjoy Bologna, che riunisce i locali aderenti al Patto di collaborazione “Zona Universitaria Bene Comune”, ha inviato una richiesta di incontro al Sindaco, Virginio Merola, in merito agli orari dei pubblici esercizi in zona universitaria (e anche della Bolognina - ndr). 

L'associazione degli operatori del commercio dunque chiede un incontro al primo cittadino che, in campagna elettorale "si era impegnato a uniformare gli orari nella zona Universitaria (compresa via Petroni), e a modificare l'ordinanza in essere", si legge nella nota di Confesercenti che sottolinea come "le attività in questi mesi si sono impegnate a migliorare la sicurezza e la vivibilità della zona universitaria" quindi chiede di "costruire una prospettiva di collaborazione che superi le penalizzazioni a cui sono sottoposti, con l'obiettivo comune di qualificare l'offerta anche ai fini turistici della zona universitaria". 

Dopo le diverse ordinanze per cercare di "mantenere la calma" in zona universitaria, a maggio scorso sono entrate in vigore le regole, valide fino a fine ottobre, che impongono ai negozi del settore alimentare e misto la  chiusura dalle ore 21 alle ore 7 del giorno successivo e ai laboratori artigianali alimentari, dalle ore 22 alle ore 7. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento