Giovedì, 24 Giugno 2021
Eventi Zona Universitaria

Prima conferenza regionale del "care leavers network"

Un gruppo di ragazzi provenienti da esperienze di accoglienza in comunità, affido o casa-famiglia presenta alla stampa, agli operatori sociali, ai decisori politici, alla cittadinanza una serie di "Raccomandazioni" per migliorare i percorsi di accoglienza e transizione all'autonomia. https://www.youtube.com/watch?v=H1ysGKDEK0k&feature=youtu.be

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BolognaToday

L'Associazione Agevolando ONLUS promuove Sabato 13 Dicembre p.v. a partire dalle ore 9.30 presso l'Aula Magna del Dipartimento di Scienze dell'Educazione dell'Università di Bologna la prima Conferenza regionale del Care Leavers Network. Un gruppo di care leavers, giovani che hanno vissuto o stanno per concludere esperienze di accoglienza "fuori famiglia" (in comunità, affido o casa-famiglia), presenteranno al pubblico in sala l'esito degli incontri che hanno portato alla redazione di alcune RACCOMANDAZIONI dirette agli educatori e alle comunità, agli operatori sociali, ai decisori politici, ai giornalisti per migliorare la qualità dei percorsi di cura e di transizione all'autonomia.

"È una prima conferenza che intende promuovere una sempre maggior partecipazione dei ragazzi" - ci spiega il Presidente e fondatore di Agevolando Federico Zullo - "affinché le pratiche, gli interventi e le strategie nell'ambito dei bambini, degli adolescenti e delle famiglie in difficoltà possano essere arricchiti dal punto di vista di chi, molto spesso, rimane protagonista "passivo" di un percorso che lo coinvolge in prima persona per buona parte della sua infanzia e/o adolescenza".

Gli oltre 30 ragazzi coinvolti (di diversa età e nazionalità) provengono dalle province di Bologna, Modena, Forlì-Cesena, Parma, Ferrara, Rimini e Ravenna e sono stati supportati dai volontari di Agevolando per riflettere sul loro percorso in comunità, sul periodo di transizione, sul tema dell'acquisizione dell'autonomia, sull'essere minori stranieri non accompagnati, sulla cittadinanza attiva. Sono stati coinvolti ragazzi provenienti da numerose strutture della Regione Emilia-Romagna gestite da: Istituto don Calabria (Ferrara), Cidas (Ferrara), Fondazione San Giuseppe (Rimini), Il Millepiedi (Rimini), Domus Coop (Forlì), Arkè (Cesena), Csapsa (Bologna), La Rupe (Bologna), Gruppo CEIS (Bologna e Modena), Il Cerchio (Ravenna), ZeroCento (Ravenna), Arcobaleno (Ravenna), Veliero (Ravenna), Orione 80 (Modena), Casa Regina della Famiglia (Modena), Aliante (Modena), Proges (Parma).

A questo link un video di presentazione dell'iniziativa: https://www.youtube.com/watch?v=H1ysGKDEK0k&feature=youtu.be

PROGRAMMA

13 Dicembre 2014

Aula Magna Dipartimento di Scienze dell'Educazione "G.M. Bertin" - Università di Bologna

(via Filippo Re, 6 - Bologna)

Ore 9.30: Accoglienza Partecipanti

Ore 9.45: Saluti

- Prof. Luigi Guerra - Direttore del Dipartimento di Scienze dell'Educazione Università di Bologna;

- Federico Zullo - Presidente Associazione Agevolando

Ore 10.15: Partecipazione e transizione all'autonomia camminano insieme - Prof. Silvio Premoli, ricercatore in Pedagogia sociale - Università Cattolica di Milano

Ore 10.45: NeoMaggioRete: il progetto, i suoi obiettivi, le azioni, il Care Leavers Network - Anna Bolognesi - Michela Cicerone (Associazione Agevolando)

Ore 11.00: Le ragazze e i ragazzi del Care Leavers Network presentano le loro Raccomandazioni

Ore 11.20: Rispondono alle Raccomandazioni:

- Gino Passarini, Responsabile Servizio Politiche Familiari, Infanzia e Adolescenza - Regione Emilia Romagna

- Stefano Canducci, Rappresentante del Coordinamento Regionale Comunità per Minori

- Rappresentanti dei Servizi Sociali delle province di Bologna, Ferrara, Forlì-Cesena, Modena, Parma, Ravenna, Rimini.

Conclusioni: Luigi Fadiga - Garante per l'Infanzia e l'Adolescenza - Regione Emilia Romagna

Ore 12.00: Domande della Stampa e del Pubblico

Ore 12.30 Chiusura dei lavori

 

Agevolando ONLUS nasce nel 2010 su iniziativa di ex-ospiti di comunità per minori "fuori famiglia" ora impegnati attivamente nel sociale. Obiettivo principale dell'associazione è quello di valorizzare e sostenere giovani ex-ospiti di comunità per minori e/o di famiglie affidatarie attraverso la promozione della loro partecipazione individuale e sociale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prima conferenza regionale del "care leavers network"

BolognaToday è in caricamento