Donna, devota o dea? L'etrusca di Marzabotto festeggia tutte le donne

Donna, devota o dea? L'etrusca di Marzabotto festeggia tutte le donne e l'8 marzo l'ingresso è gratuito per tutte le donne. 

La Grande Kore esposta nel Museo Nazionale Etrusco di Marzabotto. Misura solo 30 centimetri ma è gigantesca nella sua perfezione. La posizione eretta, la superficie levigata, la leggerezza delle vesti, i dettagli dei capelli e dei gioielli fanno della "Signora" di Marzabotto la star di chi si reca al Museo Nazionale Etrusco "Pompeo Aria".

Fu realizzata in bronzo fuso in un'unica colata, salvo il fiore di loto trattato a parte e inserito  a brasatura. Se sia donna, devota o dea è difficile dirlo ma certamente questa statuetta femminile rientra tra le korai etrusche, trasposizione in Etruria di analoghi soggetti diffusi in Grecia (e principalmente ad Atene) a partire dal VI secolo a.C., sia nella statuaria in pietra che nella plastica votiva bronzea.

Spetta a lei accogliere i visitatori del museo e sarà lei a offrire idealmente il fiore di loto a tutte le donne che in questa giornata potranno entrare gratuitamente per disposizione del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo. Un motivo in più per visitare il museo che espone le suggestive testimonianze della vita della città che prosperò dalla fine del VI alla metà del IV secolo a.C., con i ricchi corredi delle necropoli, le ricostruzioni di tetti e degli alzati delle case, le statuette votive in bronzo, una preziosa testa di Kouros e alcune testimonianze dal territorio circostante, tra cui gli splendidi corredi funerari recuperati a Sasso Marconi. All'esterno, sul vasto pianoro, si snodano i resti dell’abitato e le ampie strade che si incrociano ortogonalmente, suddividendo in modo regolare lo spazio urbano orientato secondo i canoni dell’etrusca disciplina. Dall'area urbana si può salire alle costruzioni sacre dell’acropoli e da qui ridiscendere alle aree funerarie situate subito al di fuori della città dei vivi. 

Il museo e l'area archeologica dipendono dalla Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio per la città metropolitana di Bologna e le province di Modena, Reggio Emilia e Ferrara

Costo del biglietto: € 3,00 - gratuito per tutte le donne; Per informazioni 051932353 
Prenotazione: Nessuna 
Luogo: Marzabotto, Museo Nazionale Etrusco 'Pompeo Aria' 
Orario: museo aperto dalle 9 alle 17.30 area archeologica dalle 8 alle 17.30 
Telefono: 051932353 
E-mail: sar-ero.museonazionaletrusco@beniculturali.it 

Museo Nazionale Etrusco "Pompeo Aria" 
Proprietà: Ente MiBAC 
Indirizzo: Via Porrettana Sud, 13 40043 - Marzabotto (BO) 
Telefono: 051 932353 Fax: 051 932353 

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Mostre, potrebbe interessarti

  • ART CITY torna dal 7 al 9 maggio 2021: mostre e iniziative speciali

    • da domani
    • Gratis
    • dal 7 al 9 maggio 2021
    • Spazi pubblici e privati, luoghi inusuali
  • Vittorio Corcos, "Ritratti e Sogni": la mostra a Palazzo Pallavicini

    • dal 2 febbraio al 27 giugno 2021
    • Palazzo Pallavicini
  • “Criminis Imago. Le immagini della criminalità a Bologna”: la mostra riapre a febbraio 2021

    • dal 1 febbraio al 27 giugno 2021
    • Santa Maria della Vita

I più visti

  • Peonia in Bloom, torna la mostra mercato nel giardino fiorito

    • Gratis
    • dal 14 al 16 maggio 2021
    • Giardini della Braina
  • Tecnico per la promozione turistica specializzato nella progettazione e distribuzione di itinerari sostenibili

    • Gratis
    • dal 28 settembre 2020 al 30 luglio 2021
    • Nuovo Cescot ER
  • ART CITY torna dal 7 al 9 maggio 2021: mostre e iniziative speciali

    • Gratis
    • dal 7 al 9 maggio 2021
    • Spazi pubblici e privati, luoghi inusuali
  • Vittorio Corcos, "Ritratti e Sogni": la mostra a Palazzo Pallavicini

    • dal 2 febbraio al 27 giugno 2021
    • Palazzo Pallavicini
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    BolognaToday è in caricamento