A Imola ci si diverte in modo alternativo

Al via oggi la V° edizione della manifestazione QUEI BRAVI RAGAZZI, esperienza pilota in ambito regionale per proporre e stimolare uno stile di aggregazione alternativo.

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BolognaToday

IMOLA. Organizzata da Consorzio ComunitàSolidale, Consorzio SolcoImola e Coop.va soc.le SolcoSalute, presso Ca'Vaina il 4,5 e 6 maggio sarà presentata, per la quinta volta, la manifestazione 'QUEI BRAVI RAGAZZI' che coinvolge la Regione Emilia Romagna, il DSM-DP dell'Az USL di Imola, l'Istituto Alberghiero B. Scappi di Castel S. Pietro Terme e, nella giornata finale, tutte le scuole degli Istituti Comprensivi di Imola. Le giornate prevedono mostre, conferenza e spettacolo sul tema del rapporto tra la musica e le dipendenze, contest musicali con le band imolesi e con i gruppi musicali che sono stati organizzati, durante l'anno scolastico, all'interno delle scuole, con la finalità di promuovere stili di vita sani, differenti e far conoscere un differente modo per stare insieme e divertirsi. Tali iniziative, negli anni, hanno visto l'ampliamento del progetto attraverso il coinvolgimento delle scuole promuovendo ulteriormente l'integrazione degli alunni diversamente abili all'interno di contesti musicali di aggregazione giovanile che caratterizzano la scena imolese. Questa iniziativa si pone da pilota in ambito regionale per proporre uno stile di aggregazione alternativo prevedendo, al contempo, il coinvolgimento delle scuole e dei ragazzi anche nell'ambito dell'organizzazione dell'evento. Gaddoni Simonetta Amministratore Delegato Coop.va Soc.le SolcoSalute

Torna su
BolognaToday è in caricamento