Giornate europee del Patrimonio: apre l’Archivio arcivescovile di Bologna

La Soprintendenza archivistica e bibliografica dell’Emilia Romagna invita il pubblico all’apertura straordinaria della propria sede sabato 22 settembre 2018, dalle ore 10:00 alle 13:00 in occasione delle Giornate europee del Patrimonio, organizzate dal Ministero per i beni e le attività culturali con tema “L’Arte di condividere”.

Le espressioni della fede cristiana hanno costituito per secoli un veicolo di aggregazione e di condivisione, concretizzandosi in forme istituzionali che hanno lasciato in eredità al presente un immenso patrimonio archivistico: archivi parrocchiali, capitolari, di ordini religiosi, congregazioni, cappelle musicali. Tra questi, gli archivi arcivescovili, pur tra i più rilevanti, sono poco conosciuti dal grande pubblico.

In occasione dell’iniziativa di sabato 22 settembre verrà presentato al pubblico l’Archivio arcivescovile di Bologna. Attraverso un ricco percorso - fra immagini virtuali e documenti originali – verranno illustrati i più importanti fondi dell'Archivio storico, mettendone in risalto le caratteristiche uniche di pregio documentario e interesse storico. Sarà inoltre presentato un progetto di ricerca innovativo, che ha come scopo la realizzazione del catalogo digitale di un particolare tipo di pergamene: quelle riutilizzate come copertine di libri e registri.


Interverranno
Elisabetta Arioti, Soprintendente archivistico e bibliografico dell’Emilia Romagna
Don Riccardo Pane, Direttore dell’Archivio arcivescovile di Bologna;

Simone Marchesani, Responsabile della Sala di studio dell’Archivio arcivescovile di Bologna
Roberta Napoletano, dottoranda, Università di Bologna

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Mostre, potrebbe interessarti

  • Monet e gli Impressionisti. I capolavori del Musée Marmottan Monet di Parigi arrivano a Bologna

    • dal 29 agosto 2020 al 14 febbraio 2021
    • Palazzo Albergati
  • De Chirico oltre il quadro. Manichini e miti nella scultura metafisica diventa permanente

    • dal 1 gennaio al 31 dicembre 2020
    • Museo Magi'900
  • Polittico Griffoni, apre dopo il lockdown la mostra “La Riscoperta di un Capolavoro” a Palazzo Fava

    • dal 19 maggio 2020 al 10 gennaio 2021
    • Palazzo Fava 

I più visti

  • Monet e gli Impressionisti. I capolavori del Musée Marmottan Monet di Parigi arrivano a Bologna

    • dal 29 agosto 2020 al 14 febbraio 2021
    • Palazzo Albergati
  • De Chirico oltre il quadro. Manichini e miti nella scultura metafisica diventa permanente

    • dal 1 gennaio al 31 dicembre 2020
    • Museo Magi'900
  • "Crinali": musicisti, narratori e artisti da incontrare "a sorpresa" lungo l'Appennino

    • Gratis
    • dal 1 luglio al 31 dicembre 2020
    • Appennino
  • Polittico Griffoni, apre dopo il lockdown la mostra “La Riscoperta di un Capolavoro” a Palazzo Fava

    • dal 19 maggio 2020 al 10 gennaio 2021
    • Palazzo Fava 
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    BolognaToday è in caricamento