Apre a Calderara di Reno un nuovo supermercato Famila

  • Dove
    Via della Mimosa
    Calderara di Reno
  • Quando
    Dal 12/11/2020 al 15/11/2020
    Orario non disponibile
  • Prezzo
    Prezzo non disponibile
  • Altre Informazioni

Giovedì 12 novembre apre il nuovo supermercato Famila a Calderara di Reno.

Una struttura nuova, moderna, a basso impatto energetico, che su una superficie di vendita di 1.500 metri quadri offre il meglio della qualità firmata Famila.

“Questa inaugurazione conferma la volontà del nostro Gruppo di continuare a investire e crescere nella Regione – ha dichiarato Marcello Cestaro, Presidente di Unicomm – Il nuovo punto vendita ci ha dato la possibilità di assumere diverse figure professionali e, in un periodo storico non facile per il Paese, ci consentirà di servire una comunità attenta e consapevole rispetto alla scelta degli acquisti per la famiglia e al miglior rapporto tra qualità e convenienza ”. 

Entrando nel nuovo punto vendita la clientela troverà un ambiente accogliente, elegante, con uno staff di 44 persone impegnate quotidianamente per rendere sempre più facile l’esperienza d’acqusto, 6 casse, un coperto. 

“Seconda apertura delle cinque previste in questo ultimo trimestre del 2020, questo supermercato è stato realizzato tenendo conto dell’area nella quale si inserisce e delle esigenze del vivere contemporaneo, sia per quanto concerne le abitudini di consumo che per quanto riguarda la modalità di fare la spesa in tutta sicurezza - aggiunge il Direttore commerciale del Gruppo Giancarlo Paola – Il format punta sui reparti freschi e garantisce una ricca scelta assortimentale con circa 14.000 articoli delle migliori marche e della marca del distributore Selex che ci auguriamo i clienti apprezzeranno.”.

Oltre ad un’ampia selezione di freschi e freschissimi, l’offerta può contare su 11.000 alimenti confezionati, e su 500 articoli di non alimentare.

Come contraddistingue i negozi a marchio Famila, elementi di distintività sono i banchi serviti della carne, del pesce, della salumeria e della panetteria: pizza al taglio e pane fresco saranno sfornati più volte al giorno e sui banchi si troveranno piatti di rosticceria preparati con ricette “di casa”. Il mondo del salutistico, sempre più in crescita, proporrà prodotti dietetici e sostitutivi del pasto, e le gamme dei “senza”: senza glutine, lattosio, zucchero, etc.

Fiore all’occhiello del nuovo punto vendita è la cantina che propone 600 etichette tra vini e birre con focus particolare sui vini del territorio e sulle birre artigianali, alle quali è affiancata la vendita di vino sfuso, che consente la riduzione degli imballaggi e quindi riduce l’impatto sull’ambiente. Grande attenzione anche ai prodotti per la cura della persona, della casa, e all’universo del pet food e del pet care che conta oltre 400 articoli. 

Il nuovo Famila è all’avanguardia anche dal punto di vista dei criteri di efficienza energetica: interamente costruito in classe A, dotato di un impianto fotovoltaico posto sul tetto che copre gran parte del fabbisogno energetico dell’edificio, l’illuminazione è completamente garantita da impianti e lampadine a led. 

Famila continua così una crescita che dovrebbe portare ad un +12.8% di fatturato a fine anno, circa 2.200 milioni (1.950 milioni nel 2019).

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Monet e gli Impressionisti. I capolavori del Musée Marmottan Monet di Parigi arrivano a Bologna

    • dal 29 agosto 2020 al 14 febbraio 2021
    • Palazzo Albergati
  • Etruschi, viaggio nelle terre dei Rasna al Museo Civico Archeologico

    • fino a domani
    • dal 7 dicembre 2019 al 29 novembre 2020
    • Museo Civico Archeologico
  • De Chirico oltre il quadro. Manichini e miti nella scultura metafisica diventa permanente

    • dal 1 gennaio al 31 dicembre 2020
    • Museo Magi'900
  • "Crinali": musicisti, narratori e artisti da incontrare "a sorpresa" lungo l'Appennino

    • Gratis
    • dal 1 luglio al 31 dicembre 2020
    • Appennino
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    BolognaToday è in caricamento