Bob Dylan. Il fantasma dell'elettricità di marco rossari

Marco Rossari, scrittore e traduttore, è autore del quinto libro della collana Incendi di add editore, libri che attraverso il racconto di sé e della propria passione invitano i lettori a un duplice percorso: nell’immaginario narrativo dell’autore e, in questo caso, nell’arte di Bob Dylan, poeta e musicista.
L'autore ne parla con Michele Lanzi.


venerdì 3 maggio, ore 19:00
La confraternita dell'uva // Libreria - Cafè - Wine Bar
via Cartoleria 20/b
Bologna


IL LIBRO: Il fantasma dell’elettricità è un’autobiografia per interposto cantante, una lettera d’amore, un corpo a corpo romanzesco con un volto e una voce, che ci racconta moltissimo di Bob Dylan, ma anche del nostro rapporto con il mistero della musica.


L'AUTORE: Marco Rossari è scrittore e traduttore, scrive per numerose riviste e cura un laboratorio di scrittura alla Scuola Belleville di Milano. Collabora con le più importanti case editrici italiane. Tra i tanti autori tradotti: Charles Dickens, Mark Twain, Percival Everett, Dave Eggers, James M. Cain, Hunter S. Thompson.
Ha scritto diversi racconti e articoli intorno a Bob Dylan e suona It’s All Over Now, Baby Blue meglio di chiunque altro. Il suo libro più recente è Nel cuore della notte (Einaudi editore, 2018).
Marco Rossari è anche autore di un blog: marcorossari.com.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Promozioni, potrebbe interessarti

I più visti

  • "Chagall. Sogno d’amore": la mostra a Palazzo Albergati

    • dal 20 settembre 2019 al 1 marzo 2020
    • Palazzo Albergati
  • Torna il Villaggio di Natale Francese in Piazza Minghetti

    • dal 23 novembre al 22 dicembre 2019
    • Piazza Minghetti e Piazza del Francia
  • "Anthropocene": mostra multidisciplinare sull’impatto dell’uomo sul pianeta

    • Gratis
    • dal 16 maggio 2019 al 5 gennaio 2020
    • Fondazione MAST
  • Bologna per la musica

    • dal 1 marzo 2019 al 1 marzo 2020
    • club ICON ex MUSICHIERE 
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    BolognaToday è in caricamento