La rassegna teatrale Bolognina Banlieue presenta: "I silenzi del mare"

Giovedì 8 novembre alle 21.00 presso il circolo Arci Brecht, in via Bentini 20 Bologna, il "Teatro della Rabbia" all’interno della rassegna "Bolognina Banlieue" presenta lo spettacolo “I silenzi del mare”, liberamente ispirato al romanzo “Pawana” di Jean–Marie Le Lezio: l’avventura straordinaria e terribile di due marinai del XIX secolo in un santuario delle balene in Messico: Le meraviglie della natura di fronte all’indole distruttiva dell’uomo. L’esplorazione del mondo che diventa viaggio interiore.
Con: Nicola Fabbri e Fabio Farnè - Drammaturgia e regia Francesca Migliore.
Ingresso a offerta libera.
Per raggiungerci: uscita 6 tangenziale, oppure bus 27A fermata Corticella.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • Teatro Dehon riapre le sue porte: il programma di maggio

    • dal 9 al 31 maggio 2021
    • Teatro Dehon
  • BSMT inaugura BOAT: musical (e non solo) in un teatro a cielo aperto

    • dal 10 giugno al 3 luglio 2021
    • BOAT (ex SABIEM)
  • Teatro delle Ariette: “Muri. Autobiografia di una casa”

    • dal 11 maggio al 12 giugno 2021
    • Teatro delle Ariette

I più visti

  • Peonia in Bloom, torna la mostra mercato nel giardino fiorito

    • Gratis
    • dal 14 al 16 maggio 2021
    • Giardini della Braina
  • Rocchetta Mattei riaperta al pubblico: tutti i fine settimana con prenotazione obbligatoria

    • dal 8 maggio al 31 luglio 2021
    • Rocchetta Mattei
  • Tecnico per la promozione turistica specializzato nella progettazione e distribuzione di itinerari sostenibili

    • Gratis
    • dal 28 settembre 2020 al 30 luglio 2021
    • Nuovo Cescot ER
  • Beata Vergine di San Luca: sabato scende la Madonna, una settimana di celebrazioni

    • Gratis
    • dal 8 al 16 maggio 2021
    • Colle della Guardia e Cattedrale di San Pietro
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    BolognaToday è in caricamento