I Bomba Titinka live al Botanique

Sabato 25 giugno arrivano al BOtanique i BOMBA TITINKA, il gruppo capace di far incontrare il mondo del rock’n’roll con l’elettronica e quello dello swing con il dub.

Bomba Titinka è il nome del progetto che ha l'obiettivo di unire un pubblico internazionale con la sua formula magica di musica elettronica digitale insieme alla presenza sul palco di musicisti talentuosi provenienti dalla scena swing.

I Bomba Titinka nascono dall'incontro di Ludovica Signorelli e Dario Mattoni (contrabbasso e chitarra), compagni sui palchi e nella vita. Entrambi hanno militato per anni nella scena underground in formazioni rock'n’roll e nel mondo della musica vintage dove hanno sviluppato l'istinto spietato dell'entertainer e un sesto senso per il ritornello contagioso; un mondo che però cominciava stare stretto e allora ecco aprirsi il nuovo orizzonte dell'electroswing, capace di contenere le esigenze espressive e compositive di Dario (in arte Mr. Bricks) e il desiderio di Ludovica (in arte Wanda Lazzarovich) di riportare il pubblico dei concerti in una dimensione dancefloor.

Nella formazione non poteva mancare la tromba di Marco Indino e la batteria electro Jazz di Elijah Sommacal, entrambi musicisti talentuosi provenienti da un'educazione Jazz. Ma chi si nasconde dietro la macchina elettronica? L’ultimo componente della band, dopo essere stato presente a Praga, ha deciso di unirsi al progetto come membro ufficiale: Dj Bisso, per il quale scratchare è sinonimo di ballare.

Le loro influenze? Presto dette: Buscaglione, Renato Carosone, lo swing dell'epoca d'oro americana come quello di Duke Ellington e Cab Calloway, e la canzone d'autore italiana (uno per tutti Domenico Modugno).

Nel 2015 è stato pubblicato dall'etichetta tedesca Chin Chin Records il primo EP della band: "Bicycle". Il tour del 2016 inaugurerà l’uscita del loro primo album.

L’appuntamento con BOMBA TITINKA al BOtanique è per le ore 21,30.

La serata sarà aperta alle ore 20,30 da Dj Miss Moneypenny

L’ingresso è ad offerta libera.

BOtanique 7.0 è  la rassegna rock organizzata da Estragon ai giardini di via Filippo Re, nella zona universitaria di Bologna. Fino al 23 luglio non solo musica dal vivo, ma anche buon cibo, con le postazioni di ottimo street food, e relax in mezzo al verde.

BOtanique è parte di bè-bolognaestate 2016, il cartellone estivo promosso e coordinato dal Comune di Bologna.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • "L'eco della prima collina": musica alla Casa del Custode del Parco di Villa Ghigi

    • dal 2 July al 28 August 2020
    • Casa del Custode di Villa Ghigi
  • Bologna Festival: grande repertorio sinfonico e capolavori barocchi

    • dal 8 April al 20 October 2020
    • Vari luoghi
  • “L’estate del Bibiena”: concerti estivi con aperitivo sulla terrazza affacciata su Piazza Verdi

    • dal 1 July al 8 August 2020
    • Teatro Comunale

I più visti

  • "Sotto le stelle del cinema": il programma del cinema in Piazza Maggiore e al BarcArena

    • Gratis
    • dal 4 July al 1 September 2020
    • Piazza Maggiore e BarcArena
  • La Collina delle Meraviglie: il programma dal 16 giugno al 15 settembre

    • dal 16 June al 15 September 2020
    • Colli bolognesi
  • Rocchetta Mattei riaperta al pubblico con un nuovo percorso

    • dal 23 May al 31 August 2020
    • Rocchetta Mattei
  • Etruschi, viaggio nelle terre dei Rasna al Museo Civico Archeologico

    • dal 7 December 2019 al 29 November 2020
    • Museo Civico Archeologico
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    BolognaToday è in caricamento