Capodanno al Covo, il live dei The Ruts DC

  • Dove
    Covo Club
    Viale Zagabria, 1
  • Quando
    Dal 31/12/2016 al 31/12/2016
    Viale Zagabria 1
  • Prezzo
    Biglietti in prevendita: euro 15 (acquistabili esclusivamente presso il Covo Club in viale Zagabria 1 e al Jukebox Cafè in via Mentana 3/b, a Bologna) Biglietti la sera del concerto: euro 20.
  • Altre Informazioni
    Tema
    Capodanno

Un Capodanno speciale quello che si appresta a festeggiare il Covo Club di Bologna, con un concerto-simbolo per un club che da 35 anni propone sul suo palco il meglio della musica rock mondiale, ma che ha sempre mantenuto un particolare legame con la grande tradizione musicale britannica: il concerto de The Ruts DC.

The Ruts DC nascono dalle ceneri della leggendaria punk band The Ruts dopo la scomparsa del cantante Malcolm Owen il 14 luglio del 1980. The Ruts sono gli autori di brani diventati dei classici senza tempo come “Babylon’s Burning” e “Jah War”, riuscendo a riunire nella loro musica il punk rock, il dub e il reggae. Come Ruts DC hanno realizzato due classici album post-punk “Animal Now” e “Rhythm Collision Vol. 1” per poi sciogliersi nel dicembre del 1982.

Prima dello scioglimento, durante un tour degli Stati Uniti, un giovane Henry Rollins vide The Ruts DC in concerto e ne rimase folgorato, tanto che quando la band si riformò nel 2007, la prima volta in 27 anni, per raccogliere fondi destinati alle costose cure mediche a cui si doveva sottoporre il chitarrista Paul Fox, non vi furono dubbi su chi avrebbe preso il posto del cantante prematuramente scomparso: Henry Rollins. Questo concerto purtroppo non servì per salvare la vita a Paul Fox, ma rimise in moto la mai sopita voglia dei rimanenti Ruts di continuare un percorso interrotto troppo presto.
Totalmente estranei al concetto di nostalgia, The Ruts DC fanno uscire nel 2011 il Vol. 2 di “Rhythm Collision” un album dub realizzato in collaborazione con Mad Professor.

Il 2016 è l’anno giusto per The Ruts DC di tornare a occuparsi di punk/rock e nel mese di settembre esce “Music Must Destroy!”, un disco che dimostra come la vena artistico-musicale dei Ruts DC sia tutt’altro che esaurita. Il singolo omonimo che anticipa l’album è un brano graffiante, adrenalinico e incalzante,  che tiene fede al suo titolo.
Henry Rollins è invitato dalla band a cantare in questo brano insieme a John "Segs" Jennings, l’originario bassista ed oggi anche frontman della band, per un risultato strepitoso.

 Altri ospiti saranno annunciati a breve.
 
Biglietti in prevendita: euro 15 (acquistabili esclusivamente presso il Covo Club in viale Zagabria 1 e al Jukebox Cafè in via Mentana 3/b, a Bologna) Biglietti la sera del concerto: euro 20.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • Tour Cremonini Stadi 2021: i concerti sono stati riprogrammati nel 2022

    • dal 15 al 30 aprile 2021
  • CONCERTI SOSPESI FINO AL 24/11 Musica fuori porta, torna "Ferrara In Jazz": musica da ottobre a maggio

    • dal 3 ottobre 2020 al 31 maggio 2021
    • Ferrara
  • Marracash all’Unipol Arena NUOVA DATA 2021

    • 22 aprile 2021
    • Unipol Arena

I più visti

  • Tecnico per la promozione turistica specializzato nella progettazione e distribuzione di itinerari sostenibili

    • Gratis
    • dal 28 settembre 2020 al 30 luglio 2021
    • Nuovo Cescot ER
  • “Criminis Imago. Le immagini della criminalità a Bologna”: la mostra riapre a febbraio 2021

    • dal 1 febbraio al 27 giugno 2021
    • Santa Maria della Vita
  • Le Frecce Tricolori volano sul Gran Premio del Made in Italy

    • solo domani
    • Gratis
    • 18 aprile 2021
  • Resilienze Festival 2020-2021: "​Legami Invisibili​"

    • Gratis
    • dal 8 settembre 2020 al 31 maggio 2021
    • Vari luoghi
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    BolognaToday è in caricamento