Carlo Marrale: "La storia dei Matia Bazar"

Carlo Marrale, artista poliedrico, autore e fondatore dei Matia Bazar, gruppo per cui compose i maggiori successi, torna ad esibirsi al Bravo Caffè di Bologna giovedì 20 febbraio ore 22.00.

Grazie alla sua sensibilità e ad un approccio ingenuo e sincero verso il mondo, è riuscito a dare vita a canzoni senza tempo, evocatrici ancora oggi di intense emozioni.
Una persona delicata, dal cuore grande e generoso, con un animo puro come quello di un bambino: infatti già ai tempi dei Matia Bazar lo chiamavano e, molto spesso, lo chiamano tuttora, Bimbo.
Lo spettacolo - scandito da una scaletta che prevede le canzoni di maggior successo scritte da Carlo Marrale e riarrangiate per l’occasione - si pone l’obiettivo di offrire un’esperienza totalizzante, in grado di raggiungere un pubblico eterogeneo.
Ad accompagnare Marrale sul palco, saranno presenti musicisti di grande esperienza, ovvero: Mecco Guidi alla tastiera, Marco Dirani al basso e Tommy Graziani alla batteria.


Carlo Marrale, musicista, fotografo e pittore, è uno dei fondatori del gruppo dei JET e in seguito fondatore e autore dei Matia Bazar, band musicale della quale Marrale è stato voce chitarrista. Nati nel 1975, i Matia Bazar hanno collezionato una serie di straordinari successi composti in gran parte da Marrale, tra cui “Stasera che sera”, “Per un’ora d’amore”, “Cavallo bianco”, “Che male fa”, “Solo tu” (numero uno nelle classi che spagnole, che rese il gruppo famoso in tutto il mondo), ”C’è tutto un mondo intorno”, “Vacanze Romane” e “Ti sento”. I Matia Bazar si esibirono in Spagna, Francia, Regno Unito, Svizzera, Belgio, Germania, Bulgaria, Cecoslovacchia, Russia, Polonia, Malta, Marocco, Siria, Libano, Giordania, Israele, Olanda, Svezia, Cile, Giappone, Canada, partecipando a diversi prestigiosi festival.
I Mattia Bazar hanno partecipato per ben sette volte al Festival di Sanremo. Nel 1994 Marrale vi partecipa da solista con il brano “L’ascensore”, terza traccia del suo primo cd “Tra le dita la vita’’.
I successi del gruppo - tradotti in diverse lingue - divennero colonne sonore di film, spot pubblicitari, ecc. Molti artisti hanno interpretato le canzoni da lui composte, tra questi Miguel Bose, Mina, sino ad arrivare alle cover interpretate dai Bluvertigo, Subsonica, Timoria e Banda Osiris.
L’artista ha anche composto la canzone ‘Odissea’ per il cd “Duetto” di Salvatore Licitra e Marcelo Alvarez, due tra i più grandi tenori delle scene internazionali, pubblicato in Italia e in tutto il mondo su etichetta Sony Classica. Il singolo, che ha ottenuto un gran riscontro e ha raggiunto il primo posto nelle charts U.S.A., è stato scelto dalla progressive metal band americana Queensryche e inserito nel loro disco di cover ‘Take Cover’ (’07).
Negli ultimi anni Marrale si sta dedicando anche alla realizzazione di testi per numerosi artisti internazionali.

Per Informazioni e prenotazioni:
Bravo Caffè
Via Mascarella n°1, Bologna
Tel: 051266112 | Cell: 3335973089
Mail: info@bravocaffe.it | www.bravocaffe.it

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • Bologna Festival: il programma 2020 data per data

    • Gratis
    • dal 10 settembre al 28 ottobre 2020
    • Parco di Villa Isolani alla Quaderna (Via Molino 6, Ozzano dell’Emilia, Bologna) Oratorio di San Filippo Neri (Via Manzoni 5, Bologna)
  • 34esima edizione di "Corti, Chiese e Cortili": la rassegna musicale della Fondazione Rocca dei Bentivoglio

    • Gratis
    • dal 6 settembre al 20 dicembre 2020
    • Valsamoggia
  • Musica fuori porta, torna "Ferrara In Jazz": musica da ottobre a maggio

    • dal 3 ottobre 2020 al 31 maggio 2021
    • Ferrara

I più visti

  • Monet e gli Impressionisti. I capolavori del Musée Marmottan Monet di Parigi arrivano a Bologna

    • dal 29 agosto 2020 al 14 febbraio 2021
    • Palazzo Albergati
  • Etruschi, viaggio nelle terre dei Rasna al Museo Civico Archeologico

    • dal 7 dicembre 2019 al 29 novembre 2020
    • Museo Civico Archeologico
  • Certosa di Bologna, il calendario estivo: dal 18 giugno al 3 novembre 2020

    • dal 18 giugno al 3 novembre 2020
    • Certosa di Bologna
  • De Chirico oltre il quadro. Manichini e miti nella scultura metafisica diventa permanente

    • dal 1 gennaio al 31 dicembre 2020
    • Museo Magi'900
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    BolognaToday è in caricamento