“Ci vuole un fiore. Nel cielo dell’immaginario con Gianni Rodari”

In occasione del centenario dalla nascita di Gianni Rodari, Nuova Acropoli propone una serata per grandi e piccini, accompagnati dalle sue fiabe, racconti, filastrocche e poesie, lungo un percorso di sentimenti e valori per sognare insieme un mondo migliore. Il titolo dell’iniziativa, ispirato a quello della famosa canzone che scrisse insieme a Sergio Endrigo e Luis Enrique Bacalov, è un omaggio ad un autore che ha dedicato la vita all’insegnamento. Un uomo le cui opere, ispirate all’innata immaginazione dei piccoli, cercano di ex-ducere - tirare fuori - dai bambini di oggi il meglio degli adulti di domani.

“Le cose di ogni giorno raccontano segreti a chi le sa guardare ed ascoltare” è il verso iniziale di questa canzone dove ritroviamo ciò che Rodari voleva trasmettere ai suoi piccoli discepoli: il coraggio di affrontare le sfide, superare le difficoltà e trovare la propria strada nella vita.
L’attività, realizzata dai Volontari di Nuova Acropoli, ci parla dei sentimenti e dei valori importanti per Gianni Rodari, che non sono circoscritti all’infanzia: l’amore, anche nei confronti della natura, il coraggio, la generosità, la solidarietà, la dignità e anche i cosiddetti “piccoli valori”, come le buone maniere, alla base della convivenza. L’evento conclude un intenso lavoro di ricerca sull’autore che durante il periodo di quarantena ha prodotto “La Fiaba è il luogo di tutte le ipotesi...”: 10 capitoli in formato video con filastrocche e favole brevi interpretate dai Volontari di tutta Italia e disponibili sulla pagina YouTube di Nuova Acropoli Italia.
Sarà possibile riservare il proprio posto in sala, in ottemperanza alla normativa vigente, seguendo le modalità descritte sul nostro sito bologna.nuovaacropoli.it.

25 ottobre alle ore 17.00, Sala Consiliare del Quartiere Porto-Saragozza Via dello Scalo, 21 (ingresso dal Giardino Lorusso)


 

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • "Crinali": musicisti, narratori e artisti da incontrare "a sorpresa" lungo l'Appennino

    • Gratis
    • dal 1 luglio al 31 dicembre 2020
    • Appennino
  • Resilienze Festival 2020-2021: "​Legami Invisibili​"

    • Gratis
    • dal 8 settembre 2020 al 31 maggio 2021
    • Vari luoghi
  • Invito all'opera: 5 lezioni-concerto gratuite

    • Gratis
    • dal 10 ottobre 2020 al 16 gennaio 2021
    • Circolo Il Fossolo a.s.d.

I più visti

  • Monet e gli Impressionisti. I capolavori del Musée Marmottan Monet di Parigi arrivano a Bologna

    • dal 29 agosto 2020 al 14 febbraio 2021
    • Palazzo Albergati
  • Etruschi, viaggio nelle terre dei Rasna al Museo Civico Archeologico

    • dal 7 dicembre 2019 al 29 novembre 2020
    • Museo Civico Archeologico
  • De Chirico oltre il quadro. Manichini e miti nella scultura metafisica diventa permanente

    • dal 1 gennaio al 31 dicembre 2020
    • Museo Magi'900
  • "Crinali": musicisti, narratori e artisti da incontrare "a sorpresa" lungo l'Appennino

    • Gratis
    • dal 1 luglio al 31 dicembre 2020
    • Appennino
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    BolognaToday è in caricamento