"Il Cimena in scatola": a Castel Maggiore il drive-in per bambini

Nelle serate del 10 e 11 luglio alle 21.00, nel parco di Villa Salina a Castel Maggiore, verrà allestito un drive-in per bambini ospitati in piccole macchine di cartone personalizzate che aiutano a mantenere la distanza e, una volta terminata la proiezione, potranno essere portate a casa.

La Pro Loco e il Comune di Castel Maggiore hanno accolto la proposta de Il Cimena e hanno messo a disposizione gli spazi del Parco di Villa Salina che verranno suddivisi in piccoli “parcheggi” occupati dalle macchinine di cartone ideate e realizzate da Giuggilù (realtà che si occupa specificamente di intrattenimento per i più piccoli) con il supporto dello scatolificio Schiassi e del Museo Ferruccio Lamborghini.
L’iniziativa si inserisce nelle attività de Il Cimena, associazione di promozione sociale che durante l’inverno porta l’arte del cinema all'interno dei luoghi di cura del territorio con proposte adatte a diversi tipi di pubblico e che per questa particolare estate propone una nuova formula “più grande” e all’aria aperta per consentire la partecipazione alle proiezioni a un pubblico più numeroso date le recenti restrizioni relative alle distanze e garantendo un pensiero ai più piccoli.

In questi ultimi mesi spesso ci si è dimenticati dei bambini, pensando che la sospensione della routine lasci meno il segno, ma per loro aver vissuto la “bolla” del lockdown può aver significato congelare un processo di crescita che la scuola, gli amici, gli sport e le attività contribuiscono a disegnare.

“In quest’ottica - spiega Elena Xerri, presidente dell'associazione - abbiamo immaginato un progetto ritagliato su di loro sia per la proposta culturale che nel trovare dei modi di vivere la distanza con meno disagio e più giocosa, grazie alle idee e alla collaborazione di Giuggilù”.
Le proiezioni sono gratuite ma per prenotare il proprio posto sulla macchinina è necessario contattare il numero 331 413 1176 (si veda locandina). Agli accompagnatori è consigliato portare sedie o coperte per accomodarsi sul prato.

Pagine facebook Il Cimena e Pro Loco Castel Maggiore per maggiori informazioni.

Il Cimena è un’associazione di promozione sociale che fino a oggi ha cercato di portare la meravigliosa arte del cinema in luoghi di cura, sia nel senso stretto della parola, come ospedali o luoghi di ricovero, sia una cura della persona a 360 gradi, come comunità di accoglienza o centri di recupero. Attivo dal 2019 il Cimena ha svolto le prime proiezioni all’interno delle pediatrie di alcuni ospedali di Bologna (Bellaria, Maggiore, Rizzoli), il centro diurno Sert di Cesena e il reparto di psichiatria dell’ospedale Bufalini di Cesena. Ha svolto proiezioni bisettimanali, prima dell’avvento del lock-down, alla Comunità per minori Villaggio del Fanciullo di Bologna e ha organizzato la proiezione “Il Cimena a casa tua” nel complesso di case ACER di via Rimesse a Bologna. Oltre a questi centri si è aggiunto il reparto di protesi dell’anca dell’Ospedale Rizzoli. Appena prima dell’inizio del lock-down ha svolto una proiezione a Casa AIL a Bologna. Il Cimena si sostiene tramite donazioni, non produce utili e reinveste tutti i proventi delle donazioni in progetti successivi.
 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Cinema, potrebbe interessarti

  • Cinema online, i film di gennaio da non perdere su Amazon Video

    • dal 1 al 31 gennaio 2021
    • Online
  • "Uomini e voci del Congresso socialista di Livorno": il documentario è online

    • dal 17 gennaio al 18 febbraio 2021
    • Online

I più visti

  • Monet e gli Impressionisti. I capolavori del Musée Marmottan Monet di Parigi arrivano a Bologna

    • dal 29 agosto 2020 al 14 febbraio 2021
    • Palazzo Albergati
  • Polittico Griffoni, prorogata la mostra “La Riscoperta di un Capolavoro” a Palazzo Fava

    • dal 19 maggio 2020 al 15 febbraio 2021
    • Palazzo Fava 
  • Tecnico per la promozione turistica specializzato nella progettazione e distribuzione di itinerari sostenibili

    • Gratis
    • dal 28 settembre 2020 al 30 luglio 2021
    • Nuovo Cescot ER
  • Resilienze Festival 2020-2021: "​Legami Invisibili​"

    • Gratis
    • dal 8 settembre 2020 al 31 maggio 2021
    • Vari luoghi
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    BolognaToday è in caricamento