“Luglio all’Antoniano”, la rassegna per chi non vuole rassegnarsi: 8 film in prima visione

  • Dove
    Cinema Antoniano
    Via Guido Guinizelli
  • Quando
    Dal 01/07/2020 al 23/07/2020
    proiezioni alle ore 19 e alle ore 21.30 di ogni martedì, mercoledì e giovedì
  • Prezzo
    Intero 7 euro
  • Altre Informazioni

Al via “Luglio all’Antoniano”, «la rassegna per chi non vuole rassegnarsi!». Otto film in prima visione dal primo al 23 luglio per tornare a vivere attimi di svago aiutando i più fragili. A settembre riprendono anche i corsi di musica, canto, danza e teatro. 
 
Il Cinema Teatro dell'Antoniano di Bologna (Via Guinizelli, 3) torna in attività dopo lo stop causato dall'emergenza Covid-19. La riapertura è in programma mercoledì primo luglio, data di inizio della rassegna “Luglio all’Antoniano”: otto film in prima visione con proiezioni alle ore 19 e alle ore 21.30 di ogni martedì, mercoledì e giovedì, fino al 23 luglio. 

«Abbiamo scelto di riaprire per dare un segnale di vita concreto, per tornare a relazionarci con la città che amiamo, con le persone che frequentano le storiche mura dell’Antoniano e con chi vorrà avvicinarsi a noi per la prima volta», sottolinea Massimo Sterpi, responsabile attività culturali e formazione del cinema teatro Antoniano.  «Desideriamo tornare a fare il nostro lavoro di sempre: selezionare film d’essai e diffonderli – aggiunge – Speriamo di trovare il sostegno e il gradimento dei bolognesi: la nostra è una rassegna per chi non vuole rassegnarsi!». 

Nell’ambito della rassegna verranno proposti due film a settimana alternati in doppia programmazione.  Si partirà con il film biografico “Marie Curie”, che racconta le vicende pubbliche e private della famosa fisica polacca due volte Premio Nobel, e “Georgetown”, di e con Christoph Waltz: un ottimo film a tinte gialle che vede tra i protagonisti anche Vanessa Redgrave e Annette Bening. La seconda settimana sarà all’insegna dei comedy-drama, film che raccontano vicende serie ma con toni leggeri:  in programma “La sfida delle mogli” di Peter Cattaneo, regista di Full Monty, qui alle prese con un coro “resistente” tutto al femminile e capitanato dalla bravissima Kristin Scott Thomas e “In viaggio verso un sogno”, film indipendente americano con Shia LaBeouf e Dakota Johnson, vincitore di diversi premi in festival internazionali tra cui l’Audience Award al South by Southwest. La terza settimana sarà la volta, invece, di due film francesi: “L’anno che verrà” (La Vie Scolaire), una commedia sul rapporto tra insegnanti in una scuola superiore nel difficile quartiere di Saint Denis a Parigi e “Nel nome della terra”, con Guillaume Canet, un film drammatico a tinte ambientaliste candidato al Premio Cesar (gli Oscar francesi) come Miglior film opera prima.  La rassegna si concluderà con due film intensi, umani e sinceri: “I miserabili”, vincitore del Premio della Giuria all’ultimo Festival di Cannes e Candidato all’Oscar 2020 come miglior film straniero e “Honey Boy”, vincitore del Premio della Giuria al Sundance Festival. 

I biglietti sono acquistabili on line sul sito www.antonianobologna.it o alla cassa del cinema. Per seguire l’intera rassegna è disponibile l’abbonamento "8 film a 30 €" con accesso diretto in sala, prenotabile scrivendo all’indirizzo e-mail cinemateatro@antoniano.it. 

La storica struttura di Via Guinizelli 3 accoglierà gli spettatori nel pieno rispetto del distanziamento sociale: i posti saranno distanziati e per entrare e uscire dalla sala sarà necessario indossare la mascherina. Al termine della rassegna “Luglio all’Antoniano” il cinema-teatro chiuderà per una breve pausa estiva per poi riprendere le attività a partire dalla fine di agosto.  A settembre, sempre nel pieno rispetto del distanziamento sociale, riprenderanno anche i corsi di danza, canto, musica e teatro. 

«Partecipare agli spettacoli del cinema teatro Antoniano non è solo un'occasione di svago e divertimento dopo un lungo periodo di isolamento a casa, ma è anche un modo per aiutare i più poveri», sottolinea il direttore dell’Antoniano di Bologna fr. Giampaolo Cavalli. «Frequentare il cinema – conclude – vuol dire sostenere tutto il mondo solidale di Antoniano e quindi aiutare frati, volontari e operatori sociali a garantire un aiuto concreto agli ospiti della mensa francescana, agli utenti del centro di ascolto e ai bimbi di Antoniano Insieme». 

Per informazioni e biglietti: 
www.antonianobologna.it

Ufficio Stampa: Atlantis Company, 02.367529.62
Alessia De Rubeis: 334.9610869 – alessia.derubeis@atlantiscompany.it 
Maria Chiara Zilli: 375.5637748 – mariachiara.zilli@atlantiscompany.it
Marta Seu: 392.3227952 – marta.seu@atlantiscompany.it

RASSEGNA CINEMATOGRAFICA “LUGLIO ALL’ANTONIANO”
Otto film in prima visione dal primo al 23 luglio
Cinema Teatro Antoniano 
Via Guido Guinizelli, 3 – Bologna
Proiezioni martedì, mercoledì e giovedì, alle ore 19 e alle ore 21. 30

PRIMA SETTIMANA – “Marie Curie” e “Georgetown” 
Mercoledì 1° luglio: ore 19 – Georgetown; ore 21.30 – Marie Curie
Giovedì 2 luglio: ore 19 – Marie Curie; ore 21.30 – Georgetown

SECONDA SETTIMANA – “La sfida delle mogli” e “In viaggio verso un sogno”
Martedì 7 luglio: ore 19 – In viaggio verso un sogno; ore 21.30 – La sfida delle mogli
Mercoledì 8 luglio: ore 19 – La sfida delle mogli; ore 21.30: In viaggio verso un sogno
Giovedì 9 luglio: ore 19 – In viaggio verso un sogno; ore 21.30 – La sfida delle mogli

TERZA SETTIMANA – “L’anno che verrà” e “Nel nome della terra” 
Martedì 14 luglio: ore 19 – L’anno che verrà; ore 21.30: Nel nome della terra
Mercoledì 15 luglio: ore 19 – Nel nome della terra; ore 21.30: L’anno che verrà
Giovedì 16 luglio: ore 19 – L’anno che verrà; ore 21.30: Nel nome della terra

QUARTA SETTIMANA – “I miserabili” e “Honey Boy”
Martedì 21 luglio: ore 19 – Honey Boy; ore 21.30 – I Miserabili
Mercoledì 22 luglio: ore 19 – I Miserabili; ore 21.30 – Honey Boy
Giovedì 23 luglio: ore 19 – Honey Boy; ore 21.30 – I Miserabili

INFO BIGLIETTI E ABBONAMENTI
Biglietti: Intero 7,00 € - Ridotto 6,00 €
acquistabili on line sul sito www.antonianobologna.it o alla cassa del Cinema

Possibilità di abbonamento "8 film a 30 €" con accesso diretto in sala, prenotabile scrivendo a cinemateatro@antoniano.it

IL CINEMA TEATRO ANTONIANO. Il Cinema Teatro Antoniano è una prestigiosa sala di 638 posti inserita nel circuito Acec (Associazione Cattolica Esercente Cinema) che propone ogni anno oltre 50 film di qualità rivolti ad un vasto pubblico di famiglie e cinefili.  Dal 2013 il palco del Teatro è divenuto luogo ospitante anche di importanti e prestigiosi concerti internazionali in ambito indie-rock e negli anni si sono susseguiti i live di Glen Hansard, Mark Lanegan, Kings of Convenience, Low, Teenage Fanclub e tanti altri oltre che live di artisti italiani quali Motta, Nada e Colapesce. Il Cinema Antoniano collabora, inoltre, con diversi organizzatori esterni e ha ospitato negli anni eventi di prestigio quali: Biografilm Festival, Banff & Ocean Film Festival e tanti altri.


L’ANTONIANO. L'Antoniano è un luogo dove si vive concretamente la solidarietà e dove le iniziative culturali, l'intrattenimento e la comunicazione sociale vengono declinati secondo i valori francescani, riprendendo, rinnovando e alimentando lo spirito francescano e mettendolo al servizio dei più deboli e del mondo dell'infanzia. Nasce dal sogno di un giovane francescano – Padre Ernesto – in un lager della Seconda guerra mondiale: “servire i poveri come in un ristorante” e mettere a frutto il talento dei giovani. Nasce da una promessa per l'avvenire da nutrire con tenacia e realizzare con perseveranza. La prima pietra dell’Antoniano di Bologna è stata posata nel 1953, quando i frati minori del Convento di Sant’Antonio di Bologna hanno posto le basi per una sfida importante: portare l’esperienza quotidiana e concreta del Vangelo in mezzo alla gente sull'esempio di San Francesco d'Assisi.  Le iniziative originarie - la mensa per i poveri, l'Accademia d'Arte Drammatica, il cinema-teatro - negli anni Sessanta sono state affiancate da attività del tutto inedite: le produzioni televisive e discografiche. Tra queste, lo Zecchino d'Oro destinato a diventare un attesissimo appuntamento annuale, una chiave dell'immaginario, un tassello importante nella storia della televisione italiana. Nel corso degli anni sono nate nuove realtà, come Antoniano-Insieme per i bambini disabili, e sono stati attivati nuovi progetti in favore dell'infanzia e di chi vive in situazione di emergenza e bisogno. 

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Cinema, potrebbe interessarti

  • "Sotto le stelle del cinema": il programma del cinema in Piazza Maggiore e al BarcArena

    • Gratis
    • dal 4 July al 1 September 2020
    • Piazza Maggiore e BarcArena
  • Il Cinema Ritrovato 2020: le date, le retrospettive e i cine-concerti

    • Gratis
    • dal 25 al 31 August 2020
    • Piazza Maggiore
  • Arena Puccini, il programma dei film al cinema all'aperto del DLF

    • dal 5 July al 10 September 2020
    • Arena Puccini, parco del Dopo Lavoro Ferroviario

I più visti

  • "Sotto le stelle del cinema": il programma del cinema in Piazza Maggiore e al BarcArena

    • Gratis
    • dal 4 July al 1 September 2020
    • Piazza Maggiore e BarcArena
  • La Collina delle Meraviglie: il programma dal 16 giugno al 15 settembre

    • dal 16 June al 15 September 2020
    • Colli bolognesi
  • Rocchetta Mattei riaperta al pubblico con un nuovo percorso

    • dal 23 May al 31 August 2020
    • Rocchetta Mattei
  • Etruschi, viaggio nelle terre dei Rasna al Museo Civico Archeologico

    • dal 7 December 2019 al 29 November 2020
    • Museo Civico Archeologico
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    BolognaToday è in caricamento