Cinemerende: tutti i sabato film e spuntini

Cinemerende al Cinema Odeon: appuntamento tutti i sabato pomeriggio con le proiezioni e con le merende!

PROGRAMMA - febbraio/marzo/aprile 2014

Sabato 8 febbraio – ore 16

Fantasmagoria presenta I GRANDI MAESTRI DELL’ANIMAZIONE: “GLI INCANTESIMI DELLE SIRENE” - Antologia a cura del prof. Carlo Mauro

“THE MERBABIES” (I SIRENETTI - Silly Symphonies, 1938)
Regia: Rudolf Ising, Vernon Stallings
Produzione: Walt Disney Studio / RKO Radio Pictures / Harman-Ising Pictures
Tra le onde dell’oceano nascono le piccole sirene del mare. Sul fondo viene organizzata una parate di un circo marino composto da fantastiche ed eterogenee figure come pesci-clown e lumache-giraffe.

“MR. AND MRS. IS THE NAME” (IL SIGNORE E LA SIGNORA…/Merrie Melodies – 1935)
Regia: Isadore Freleng
Animazione: Cal Dalton, Ben Clopton
Produzione: Warner Brothers Studio
Tre sirene cantano la canzone che da il titolo al film mentre Buddy, con la sua amica sirenetta, va alla ricerca di uno scrigno prezioso nascosto in un relitto sul fondo del mare.

“MOA MOA” (1984)
Regia: Bruno Bozzetto
Produzione: Bozzetto Film, Italia
Un naufrago solitario escogita un ingegnoso metodo per raggiungere la vicina isoletta dove si trova la sua ragazza.

“MERMAID” (SIRENA / 1964)
Regia: Osamu Tezuka, Giappone
Un ragazzo sulla riva del mare vede un pesce nell’acqua trasformarsi in una meravigliosa sirena. La porta a casa, ma tutti lo credono pazzo tanto che viene rinchiuso in un istituto. Ma i sogni non possono essere fermati, tanto meno rinchiusi…

“HOOLA BOOLA” (Madcap Models / Puppetoon – 1941)
Regia: George Pal
Produzione: Paramount Studio
Il marinaio Jim Dandy approda su un’isola tropicale e incontra una bellissima indigena di cui si innamora. Ma il marinaio viene catturato da una tribù di cannibali che vuole sacrificarlo durante una cerimonia notturna.

“LE MOINE ET LE POISSON” (IL MONACO E IL PESCE – 1994)
Regia: Michael Dudok de Wit
Produzione: Sudio Folimage, Francia
Nella corte di un antico monastero, in un grande bacino d’acqua, un monaco osserva un pesce che saltella. Questa visione, nella calma del luogo, turba il suo ritiro spirituale, tenta così di catturarlo utilizzando vari espedienti. Tra il monaco e il pesce si crea uno strano rapporto di complicità.

“AT THE END OF THE WORLD” (ALLA FINE DEL MONDO/ Au Bout du Monde – 1999)
Regia: Kostantin Bronzit
Produzione: Studio Folimage, Francia
Premio Speciale della giuria al Festival di Annecy, Francia.
Una famiglia vive in una casa, pericolosamente in bilico sulla cima di un monte.
In pochi minuti, l’autore ci parla del suo Paese, la Russia, della sua storia e del confuso presente.
 
“THE BUTTERFLY BALL” (IL BALLO DELLA FARFALLA – 1976)
Regia: Lee Mishkin
Produzione: Halas & Batchelor Studio, Regno Unito
Una rana canta insieme a fiori animati, libellule dai mille colori e tutti i piccoli animali di un bosco incantato la canzone “L’amore è tutto!” tratta da un famoso album e concerto rock inglese del 1973/1975 concepito dal produttore Roger Glover per il cantante Jon Lord del gruppo musicale Deep Purple.
Il soggetto e magnifico e coloratissimo stile del disegno è dell’artista grafico-design inglese Alan Aldridge, autore dell’omonimo libro illustrato edito nel 1973.

“PAPERMAN” (L’UOMO DI CARTA – 2012)
Regia: John Kahrs
Produzione: Walt Disney Animation Studio, USA
Questo splendido film, vincitore dell’Oscar come miglior cortometraggio animato nel 2012, racconta di un fulminante incontro amoroso tra George e Meg ad una stazione della metropolitana di Manhattan. Il film è stato concepito con varie tonalità di grigi con unica eccezione: il colore rosso del rossetto della ragazza che fornirà la traccia per fare ritrovare i due ragazzi.


Sabato 15 febbraio – ore 16

Fantasmagoria presenta I GRANDI MAESTRI DELL’ANIMAZIONE: “IL PALLONCINO ROSSO E ALTRE MERAVIGLIE” - Antologia a cura del prof. Carlo Mauro
ELL’ANIMAZIONE
ELMER THE ELEPHANT (L’ELEFANTINO ELMER/Silly Symphonies – 1936)
Regia: Wilfred Jackson
Produzione: Walt Disney Studio, Usa
Elmer è nato con il problema di una sproporzionata proboscide che gli attira le cattiverie e le burla dei suoi coetanei. Ma fortunatamente la sua piccola amica, la tigrettaTillie, lo difende e si prende cura di lui.

IL RICCIO NELLA NEBBIA (Ёжик в тумане - 1975)
Regia: Yuri Norstein con la collaborazione di F. Yarbusova
Produzione: Soyuz Multi Film, Russia
Film of the Year, London, 1977; Third Prize, Chicago, 1977; Second Prize, Sydney, 1978.
Una sera, un piccolo riccio vuole raggiungere il suo amico orso per prendere il tè e per osservare insieme il cielo stellato, ma una fitta nebbia improvvisa ha sorpreso il piccolo riccio e gli fa perdere la strada mettendolo in serio pericolo.

IL PALLONCINO ROSSO (LE BALLON ROUGE - 1956)
Regia: Albert Lamorisse
Attori: Pascal Lamorisse, Vladimir Popov, René Marion
Pascal, un ragazzino taciturno e solitario, trova per caso un palloncino rosso impigliato a un lampione a gas, lo libera e i due diventano amici inseparabili.
Ma gli altri bambini, invidiosi di questa strana amicizia, tentano di distruggere il palloncino rosso e fare svanire la magia che lega Pascal al suo palloncino.

LES TROIS INVENTEURS (I TRE INVENTORI - 1980)
Sceneggiatura, Animazione e Regia: Michel Ocelot
Produzione: Animation Art Graphique Audiovisuel, Francia
Il cortometraggio ha vinto molti premi tra cui il British Academy of Film and Television Award (BAFTA)
Curioso film realizzato con diversi tipi di carte ritagliate, racconta di una famiglia di inventori, precursori dei propri tempi e quindi incompresi e avversati dall’ignoranza dei loro contemporanei.

THE BLU UMBRELLA (L’OMBRELLO BLU - 2013)
Regia: Saschka Unseld
Produzione: Pixar Animation Studios, Usa
Ultimo cortometraggio prodotto dallo Studio Pixar, realizzato con nuove tecniche di rendering fotografico sorprendenti per l’attuale animazione computerizzata. Si tratta di un piccolo racconto poetico, su oggetti comuni, visti con caratteri umani che popolano la realtà quotidiana di una metropoli. Un ombrello blu e un grazioso ombrellino rosso si incontrato per caso e poi si perdono tra la folla in una fredda e piovosa serata. Il forte vento travolge l’ombrello blu, separandolo dal suo proprietario e disperdendolo per le pericolose strade della città. Altri oggetti, dello spazio urbano si animano per aiutare l’ombrello blu in difficoltà.

CROISSANT DE TRIOMPHE (Mickey Mouse - 2013)
Regia: Paul Rudish
Animazione: Kali Fontecchio, Greg Levitan, Graham McDonald
Produzione: Walt Disney Animation Studios / Disney Channel, Usa
Terzo episodio della nuova serie di Mickey Mouse ambientata in varie capitali del mondo con i personaggi che si esprimono nelle rispettive lingue. Nuovi artisti riprendono lo stile dei cartoons di Mickey Mouse degli inizi aggiornando la grafica, i colori e i ritmi delle azioni. Questo episodio è ambientato a Parigi dove Minnie ha aperto un Cafè e Mickey provvede a consegnare croissants appena sfornati, ma molti imprevisti complicano il servizio di Mickey.


Sabato 22 febbraio - ore 16

Believe
(Regno Unito – 2012)
Regia: David Scheinmann
Durata: 90’

Vincitore al Zurigo Film Festival 2013 - prima visione italiana

Manchester, 1984. Georgie ha undici anni, problemi a scuola e un’immensa passione per il calcio.  Mentre compie l’ennesima bravata, il ragazzo viene scoperto dalla vittima designata. Ma il destino è benevolo con lui: l’uomo infatti è uno dei più grandi manager di calcio inglesi, del Manchester United, ormai in pensione. Incuriosito dalla forte personalità di Georgie, lo pedina e, una volta scoperte le sue abilità calcistiche, decide di offrirgli una possibilità di riscatto attraverso lo sport. Il film si ispira alla vera storia di Sir Matt Busby, che, scampato ad un terribile incidente aereo, decise di aiutare i bambini svantaggiati, appassionati di calcio, educandoli all’amore per questo sport e alla sua disciplina.


Sabato 1 marzo - ore 16

Satellite boy
(Australia – 2012)
Regia: Catriona McKenzie
Durata: 90’

Menzione Speciale nella sezione KPlus al Festival di Berlino  2013 – Discovery Award al Toronto International Film Festival 2012

Un nonno di nome Jamarra e il nipote adolescente Pete vivono isolati in una terra incontaminata e dai vasti orizzonti. Il telefono squilla di rado e, quando accade, nel cuore del ragazzo si accende la speranza che a chiamare sia la madre, che non vede da anni e che si è trasferita nella grande città. Il nonno è legato alle antiche tradizioni aborigene e vive in un’armonia simbiotica con la sua terra.
Una mattina i rappresentanti di un’importante ditta di costruzioni irrompono nella proprietà dell’anziano e lo informano dell’intenzione di abbattere la sua povera abitazione per costruire una strada. Il nipote decide di intraprendere un lungo viaggio attraverso il deserto per aiutare il nonno a difendere la propria terra dal profitto a tutti i costi.


Sabato 8 marzo – ore 16

The Adventures Of Huck Finn
(Geramnia – 2012)
Regia: Hermine Huntgeburth
Durata: 101’

Prima visione italiana

Nuova ed elegante trasposizione cinematografica del bellissimo romanzo Le avventure di Huckleberry Finn dello scrittore statunitense Mark Twain.
Huck Finn  è costretto a seguire le regole del  rigido galateo imposto dalla vedova Douglas e da Miss Watson che si prendono cura di lui: andare a scuola, frequentare la chiesa, ma Huck preferisce andare in giro a caccia di avventure con il suo amico Tom Saywer, con il quale un giorno trova un tesoro. Ma la vita di Huck prende una brutta piega: il padre riappare all’improvviso per impossessarsi dei beni del figlio. A Huck non resta che fuggire e parte su una zattera avventurandosi lungo il fiume Mississippi per raggiungere l’Ohio...


Sabato 15 marzo – ore 16

Manolito Gafotas
(Spagna – 1999)
Regia: Miguel Albaladejo
Durata: 80’

Vincitore nel 2000 nella sezione Generation del Festival di Berlino
Nel 2014 Un film nello zaino compie 18 anni! Per festeggiarlo abbiamo deciso di riproporre uno dei più grandi successi di pubblico della rassegna, Manolito Gafotas, presentato nel 2000.
Il film è attraversato da una sottile vena di umorismo e sa raccontare la vita di una famiglia “normale” con una mamma casalinga, un padre sempre assente per lavoro e due bambini vivaci.
A Carabanchel, quartiere popolare di Madrid, tutti conoscono Manolito Quattrocchi, chiacchierone e ingenuo, suo nonno Superprostata, il suo fratellino e gli amici con cui ha fondato la banda dei Piedi Sporchi. Manolito in viaggio con il padre imparerà ad amare il suo mestiere e saprà risolvere situazioni complesse, aiutando il suo genitore.  

Sabato 29 marzo – ore 16

Fantasmagoria presenta I GRANDI MAESTRI DELL’ANIMAZIONE: “LA MANO E ALTRI SORTILEGI” - Antologia a cura del prof. Carlo Mauro

HELL’S BELLS (CAMPANELLI INFERNALI/Silly Symphonies - 1929)
Regia: Ub Iwerks
Musica: Carl W. Stalling
Produzione: Walt Disney Studio, Usa
Uno sguardo sul mondo infernale tra mille diavoletti intenti ad un Sabba e altri riti demoniaci.

DON QUIXOTE (DON CHISCIOTTE /ComiColor Cartoon - 1934)
Regia: Ub Iwerks - Celebrity Pictures
Produzione: Ub Iwerks Studio, Usa
Liberamente ispirato al “Don Chisciotte della Mancia” di Miguel de Cervantes: gli autori aggiungono parodia e farsa alla follia del “cavaliere dalla triste figura”.

THE CHINESE NIGHTINGALE (L’USIGNOLO DELL’IMPERATORE/Happy Harmonies - 1935)
Regia: Rudolf Ising
Produzione: Hugh Harman e Rudolf Ising Prod.,MGM, Usa
Liberamente tratto dalla fiaba di Hans Christian Andersen, il film racconta di un usignolo che allieta con il suo canto l’esistenza di un Imperatore cinese, sino al giorno in cui viene
sostituito da un uccellino meccanico inviato in regalo allo stesso Imperatore. L’usignolo si allontana dal palazzo, ma dopo qualche tempo la magica scatola musicale si rompe
e l’Imperatore si ammala. I dignitari cinesi andranno alla ricerca dell’usignolo per riportarlo a Corte.

SPEAKING OF THE WEATHER (CHIACCHIERANDO DEL TEMPO /Merrie Melodies - 1937)
Regia: Frank Tashlin
Animazione: Joe D’Igalo, Volney White
Musica: Carl W. Stalling
Produzione: Warner Bros Studio, Usa
Nella notte, in un negozio, le copertine di note riviste americane dell’epoca prendono magicamente vita: i personaggi escono fuori dalle loro copertine e interagiscono tra loro,
creando un fantastico carosello di immagini e suoni.

THE SEASONS (LE STAGIONI - 1969)
Regia: I. Ivanov-Vano con la collaborazione di Yuri Norstein
Musiche: P. I. Tchaikovsky
Produzione: Soyutzmultfilm Studio, Russia

Premiato al Festival di Animazione di Mamaia (Romania – 1970)

Splendida interpretazione della musica di Piotr Ilic Tchaikovsky, attraverso la descrizione dello scorrere delle stagioni, si animano piccole sculture tridimensionali di cavalieri e slitte
che scivolano su paesaggi inventati con stoffe e altri materiali naturali.

MR. STRAUSS TAKES A TRIP (LA PASSEGGIATA DEL SIGNOR STRAUSS Madcap Models / Puppetoons - 1942)
Regia: George Pal
Produzione: Paramount Studios, Usa
In un mondo tridimensionale, creato con grande cura e ricco di preziosi dettagli, viene animato il personaggio del musicista viennese Richard Strauss seguito durante una sua
passeggiata mentre trae ispirazioni dal canto degli uccellini e dai rumori del bosco per comporre i celebri valzer che lo renderanno famoso.

THE HAND (LA MANO / RUKA - 1965)
Regia: Jiri Trnka
Produzione: Kratky Film, Praga, Repubblica Ceca
Uno scultore riceve la visita di una grande e autoritaria “Mano” che pretende di imporgli le opere da creare e di condizionare la vita e la libertà dell’artista. Le commissioni dell’onnipresente “Mano” si fanno sempre più urgenti e gravose e portano l'artista alla disperazione.

Sabato 5 aprile – ore 16

Mother, I love you (Mammu, es Tevi milu)
(Lettonia - 2013)
Regia: Janis Nords
Durata: 82’

Prima visione italiana Candidato agli Oscar come miglior film straniero

Raimond frequenta la scuola media a indirizzo musicale, è vivace, imprevedibile e, sebbene dotato di grande sensibilità, ha la straordinaria capacità di mettersi nei pasticci.
Vive solo con la mamma, una dottoressa spesso fuori casa, perché assorbita dal suo lavoro. E’ per questo che, dovendo gestire il suo tempo in autonomia, Raimond è spesso solo in casa o per strada.
Alla base della storia vi è una bugia: Raimond cerca di nascondere alla mamma i suoi problemi scolastici, non solo per evitare le punizioni e i  rimproveri, ma per  proteggerla dai dispiaceri. Per celare i suoi piani Raimond si trova ad affrontare una serie di difficoltà e prove sino ad arrivare a dover ammettere di aver sbagliato e a chiedere scusa.
     

Sabato 12 aprile – ore 16

Little Anna and the Tall Uncle (Lilla Anna och Långa farbrorn)
(Svezia - 2012)
Regia Per Åhlin, Lasse Persson, Alicja Björknge Sandberg
Durata: 47'
Prima visione italiana

Protagonisti di una serie di avventure sono la piccola Anna e lo zio Tall. I genitori della bambina sono impegnati nei lavori dei campi e chiedono allo zio di prendersene cura. In realtà sarà Anna a movimentare la vita dell’anziano e a coinvolgerlo nelle sue fantasiose sperimentazioni. Il film mette in luce le capacità e il coraggio di una bambina che cerca di comprendere come funziona il mondo che la circonda.

Spot and splodge
(Svezia - 2012)
Regia: Lotta Geffenblad & Uzi Geffenblad
Durata: 15’

Prima visione italiana

Spot and Splodge sono due coniglietti simpatici impegnati in una serie di avventure che mettono a dura prova il loro coraggio e la loro capacità di adattamento… Questi film sono stati realizzati dai più grandi animatori svedesi e invitati nei festival europei di cinema per ragazzi e d’animazione.




 

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Cinema, potrebbe interessarti

  • "Sotto le stelle del cinema": il programma del cinema in Piazza Maggiore e al BarcArena

    • Gratis
    • dal 4 July al 1 September 2020
    • Piazza Maggiore e BarcArena
  • Il Cinema Ritrovato 2020: le date, le retrospettive e i cine-concerti

    • Gratis
    • dal 25 al 31 August 2020
    • Piazza Maggiore
  • Arena Puccini, il programma dei film al cinema all'aperto del DLF

    • dal 5 July al 10 September 2020
    • Arena Puccini, parco del Dopo Lavoro Ferroviario

I più visti

  • "Sotto le stelle del cinema": il programma del cinema in Piazza Maggiore e al BarcArena

    • Gratis
    • dal 4 July al 1 September 2020
    • Piazza Maggiore e BarcArena
  • La Collina delle Meraviglie: il programma dal 16 giugno al 15 settembre

    • dal 16 June al 15 September 2020
    • Colli bolognesi
  • Rocchetta Mattei riaperta al pubblico con un nuovo percorso

    • dal 23 May al 31 August 2020
    • Rocchetta Mattei
  • Etruschi, viaggio nelle terre dei Rasna al Museo Civico Archeologico

    • dal 7 December 2019 al 29 November 2020
    • Museo Civico Archeologico
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    BolognaToday è in caricamento